Zucche ornamentali come una natura morta

La zucca è una pianta annuale con steli striscianti, foglie larghe ed espanse ed è originaria dell’America centrale. Le specie coltivate sono commestibili, ma alcune varietà di zucca, non sono adatte ad un impiego alimentare e vengono usate solo a scopo ornamentale, il perché è dovuto al fatto che hanno pochissima polpa, dura come la loro buccia.

zucche ornamentali

Come coltivarle:
La coltivazione delle zucche ornamentali, richiede ampi spazi, l’ideale è possedere un giardino o un orto.
La semina si effettua in primavera, si posizionano i semi in piccole buche tenendo una distanza tra di essi di almeno 1 metro, perchè la pianta si sviluppa molto in larghezza; e a partire da settembre si possono iniziare a raccogliere le prime zucche, ideali per le nostre decorazioni autunnali.

zucche ornamentali

Questo allestimento è stato creato ispirandosi alle nature morte dei quadri, dove solo pochi toni di colore dominano su tutti gli altri.
Le zucche che ho coltivato sono di due colori, arancione e verde scuro; la credenza scura di legno mi è sembrata l’ambientazione perfetta per la mia “natura morta” autunnale.

Ho utilizzato un’alzatina di vetro e dei vecchi barattoli di marmellata per movimentare la “scena”per creare dei piani diversi con le varie zucche.
Il risultato mi piace molto ed è semplicissimo da fare, basta ricordarsi di iniziare in primavera con la semina delle zucche!


PER CONSULENZE su giardino o terrazzo contatta Dana Frigerio garden designer di Stile Naturale: email [email protected], dana-gardendesign.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 4 =