400 dollari per la borsa di pigne masticate
Per salvare il pappagallo kakapo dall’estinzione è stata lanciata un’asta dove è stata venduta una borsa confezionata con i resti del pasto del pappagallo

Aggiudicata all’asta per 400 dollari una borsa per salvare un pappagallo neozelandese dall’estinzione.
Tutto è partito grazie a internet e a dei video su You Tube grazie ai quali Sirocco un esemplare di kakapo maschio è diventato una star del web.

Il video di Kakapo

Si dice che i suoi accuditori del programma per la conservazione del governo noeozelandese abbiano avuto la brillante idea di mettere all’asta on line una speciale borsa fatta con delle pigne masticate ovvero quel che resta della cena di Sirocco. La cosa ha avuto successo e ad aggiudicarsela è stata una signora nativa di Auckland Adrienne Wing che ha offerto ben 400 dollari.

Il ricavato andrà ad aiutare il programma per la conservazione dei kakapo di cui restano oggi circa 190 esemplari protetti dal governo. Oggi restano solo pochissimi esemplari di questo simpatico e panciuto pappagallo notturno e sono tenuti sotto osservazione dal programma del Dipartimento per la Conservazione neozelandese.

Il kakapo ha uno speciale modo di nutrirsi: l’animale è solito togliere la parte nutritiva della pianta e lasciare dietro di se una matassa fatta di fibre non commestibili. Queste matasse fibrose lasciate sugli alberi sono un segno evidente della presenza dell’animale. Peccato che non esistano online le foto della borsa.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − due =