Rosa canina: rimedi e marmellata

La rosa canina è la base di rimedi naturali antichi, da sempre conosciuti. Addirittura se ne trova traccia in alcuni documenti di epoca romana, in cui si cita una rosa detta “canina” poiché fu usata per curare un soldato affetto da rabbia. La rosa canina è anche conosciuta come “rosa comune” ovvero quella che ha dato origine a tutte le altre varietà di rose.

ROSA CANINA PER MANTENERE FORTE IL SISTEMA IMMUNITARIO
I rimedi a base di rosa canina si rivelano molto utili per contrastare i problemi del sistema immunitario o quelli che affliggono l’apparato respiratorio (asma ed allergia al polline per esempio) o varie infiammazioni.
ROSA CANINA PER DEPURARE L’ORGANISMO
Fra i numerosi benefici della rosa canina si nota anche l’azione diuretica molto utile per depurare i reni e mantenere la linea.
ROSA CANINA IN CASO DI ANEMIA
Questo tipo di rosa si rivela utile soprattutto a chi soffre di anemia, difatti favorisce l’assorbimento del ferro poiché contiene vitamina C. E’ altrettanto utile a chi ha problemi ad assorbire il calcio e a chi soffre della sindrome dell’ovaio policistico, in quanto ricca di acido folico.
ROSA CANINA IN CASO DI MAL DI PANCIA
In pochi sanno che è un ottimo rimedio della nonna contro i mal di pancia. Non solo, se siete stressati, se è un periodo in cui siete svogliati o “a terra”, doloranti o influenzati ricorrete ai rimedi naturali alla rosa canina e vedrete che riceverete un valido aiuto.
ROSA CANINA IN ERBORISTERIA
Esiste una diversa varietà di rimedi naturali a base di rosa canina, si possono trovare in erboristeria, fra cui la tintura madre, gli integratori, le tisane, l’olio essenziale, la marmellata e l’acqua di rose. Fra questi rimedi si segnalano soprattutto la tintura madre che è utile per diverse afflizioni, dagli stadi depressivi all’influenza e l’olio essenziale che si può adoperare per i massaggi, per scogliere i dolori muscolari e per alleviare i dolori articolari. La marmellata è un ottimo ricostituente e previene i mali di stagione.
CONTROINDICAZIONI ROSA CANINA
Per il dosaggio e la posologia, qualunque sia il rimedio scelto, occorre rivolgersi ad un medico o ad un’erborista. I rimedi naturali a base di rosa canina, non devono esser assunti dalle donne in gravidanza o in allattamento e dai bambini.
EFFETTI COLLATERALI DA SOVRA DOSAGGIO
Emicrania, insonnia, nausea, crampi, confusione e gastrite. Non assumere in contemporanea a terapie farmacologiche, specie a base di litio. In caso di effetti collaterali interrompere subito la somministrazione rivolgersi al medico di famiglia.
RICETTE DI BENESSERE, TISANA ALLA ROSA CANINA
ingredienti:
190 ml di acqua,
1 cucchiaio di frutti di rosa canina
Procedimento
Mettere l’acqua a bollire, tritare o pestare i frutti quindi metterli in infusione, nell’acqua bollente, per una decina di minuti. Filtrare, dolcificare e bere.
RICETTE DI BENESSERE, MARMELLATA ALLA ROSA CANINA
ingredienti:
1 chilo di frutti di rosa canina,
700 gr di zucchero,
scorza grattugiata di un limone.
Procedimento
Pulire i frutti: sciacquarli, aprirli a metà e togliere semi e peluria. Porre una pentola d’acqua sul fuoco, quando bolle versarvi i frutti. Quando questi saranno ammorbiditi, frullare il tutto, filtrarlo e portare nuovamente ad ebollizione. Aggiungere gradualmente lo zucchero, cuocere per circa 30 minuti ed aggiungere la scorza del limone grattugiata. Riporre in vasetti di vetro sterilizzati.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + dieci =