Risotto ai funghi porcini, cremoso e gustoso!
Cercate le ricette vegetariane più buone? Ecco che vi consigliamo quella del risotto ai funghi porcini, una pietanza gustosa e cremosa da sfoggiare a tavola con gli amici.

Tra le ricette vegetariane che Stile Naturale oggi vuole proporvi, appare quella del risotto ai funghi porcini. Come già saprete i funghi contengono molte proprietà e benefici adatti al nostro corpo, contribuendo ad esempio a rinforzare le difese immunitarie perché sono denominati come dei veri e propri antibiotici naturali infatti è molto consigliata la loro assunzione soprattutto nei mesi autunnali per evitare i malanni di stagione. Inoltre hanno poche calorie, perciò possono essere consumati all’interno di una dieta alimentare e ottenere delle gustosissime e prelibate ricette vegetariane.

GLI INGREDIENTI DEL RISOTTO AI FUNGHI

Per creare un buonissimo piatto di risotto ai funghi porcini, ecco quali ingredienti vi serviranno:
300 grammi di riso arborio per ottenere un buon risotto cremoso
350 grammi di funghi porcini
1 litro di brodo vegetale
Mezza cipolla
Sale q.b.

50 gr di burro o margarina vegetale

Prezzemolo tritato fresco
Olio extravergine d’oliva
Una manciata di pepe
Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.

PROCEDIMENTO
Iniziate con il pulire e tagliare i funghi porcini, eliminando lo sporco provocato dalla terra sul gambo, perciò strofinateli su dei fogli di carta assorbente. Lavateli e fateli a fettine, poi metteteli da parte. Intanto prendete una padella larga antiaderente, quindi mettete a soffriggere la cipolla tagliata finemente e il prezzemolo tritato con l’olio d’oliva. La cipolla va ammorbidita non soffritta così da rendere il piatto più leggero per il palato e per la salute. A parte scaldate 1 litro d’acqua con 1 dado vegetale una goccia d’olio e i funghi. Togliere i funghi quando l’acqua arriva a bollitura e spegnere il fuoco. Per cominciare a dar vita al risotto, quando la cipolla sarà ammorbidita, potete aggiungere il riso facendolo tostare un minuto, quindi unite i funghi e qualche mestolo di brodo vegetale e lasciate cuocere. Continuate ad associare il brodo vegetale se osservate che si sta asciugando troppo, quindi mescolate bene. Una volta che il riso arriva ad essere quasi al dente aggiungere il burro e il parmigiano e mantecare, poi spegnere il fuoco. Lasciate riposare il riso per due minuti e poi impiattatelo decorandolo con foglie di prezzemolo. Per gustarlo al meglio utilizzate dei piatti piani, aggiungete ancora una leggerissima manciata di pepe e di parmigiano e fate leccare i baffi ai vostri amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 2 =