Riciclo creativo, come riutilizzare l’abito da sposa

L’abito da sposa per la donna è il sogno che si avvera perché il matrimonio è uno dei momenti più importanti della vita di coppia che lascia immaginare un futuro pieno di gioia e di progetti. La cura nella scelta dei dettagli è spesso fondamentale, fatto sta che questo abito andrà indossato una sola volta per poi finire nell’armadio: ma deve andare per forza così, oppure si può riutilizzare con il riciclo creativo? La seconda, ovviamente!

RICICLO CREATIVO, NUOVO LOOK PER L’ABITO DA SPOSA
Per le amanti di locali e feste, l’abito da sposa può essere riutilizzato per il divertimento cominciando dal cambio di colore. Dal bianco candido, è possibile donargli un bel blu elettrico oppure un fucsia sensuale. Vi occorrerà quindi una tintura per abiti (leggere sulla confezione i tessuti indicati e confrontarlo col vostro),1 paio di forbici, macchina da cucire. Proseguire prima di tutto con l’immersione dell’abito da sposa nella tintura adatta a quel tipo di capo e di stoffa lasciando agire il tempo necessario quanto scritto sulla confezione. Quando avrà preso colore e si sarà asciugato, si potrà proseguire con il taglio della gonna: è possibile accorciarla del tutto sopra i ginocchio, oppure lasciando lungo dietro fino ai piedi e modificare soltanto il davanti come la moda del momento comanda. Quando la gonna avrà subito la variazione, andrà sistemato l’orlo con una macchina da cucire o, per chi ha una buona mano, anche solo con ago e filo. Dopodiché sarà pronto per essere indossato.

RICICLO CREATIVO, COME RIUTILIZZARE L’ABITO DA SPOSA PER CARNEVALE E HALLOWEEN
L’abito di nozze può essere riciclato per un evento caratteristico come il Carnevale oppure Halloween associato ad un make up da sposa cadavere e aggiungendo macchie di sangue, di sporco e accessori inquietanti. La stessa cosa dovrà fare il marito, in modo da viaggiare in coppia. Occorrerà quindi un paio di forbici, del succo di pomodoro,terra da piante o fango; make up .Per prima cosa bisognerà cominciare a “tagliuzzare” un po’ qua e un po’ la l’abito da sposa, creando qualche strappo o foro sulla zona decoltè e sulla gonna che, nel caso avesse uno strascico troppo lungo, è bene accorciare. Dopo questo passaggio, prendere il succo di pomodoro e distribuirlo con le dita o con l’aiuto di un pennello un po’ dappertutto creando anche un effetto a “schizzo”. La stessa cosa andrà fatto con della terra o del fango, in modo da rendere sporco il vestito. Come ultima cosa bisognerà fare attenzione a curare il make up nei minimi dettaglio, iniziando da una base del viso molto chiara, dal colore bianco-grigio, fino ad arrivare a zigomi viola e labbra con effetto insanguinato con l’aiuto del rossetto. Da non dimenticare anche le occhiaia.

RICICLO CREATIVO, RIUTILIZZARE IL TULLE DELL’ABITO DA SPOSA
Molti vestiti sono dotati di tulle che è possibile impiegare per dar vita ad una gonna particolare o utile per la danza. In questo caso serviranno un paio di forbici,macchina da cucire, pistola per colla a caldo,perline o strass. Girare il vestito al contrario, tirando fuori tutto il tulle che possiede, quindi ritagliare all’attaccatura. Misurare la lunghezza e, se fosse troppo lungo modificare a proprio piacere e con macchina da cucire e creare delle pieghe. Per creare una decorazione basterà applicare delle piccole perline oppure dei mini strass con l’aiuto di una pistola per colla a caldo.

RICICLO CREATIVO, COME RIUTILIZZARE L’ABITO DA SPOSA PER CREARE UNA POCHETTE
La pochette è sempre utile in caso di matrimoni o feste di gala, perciò con pochi centimetri di stoffa è possibile crearne una dallo stile chic. Vi servirà quindi un paio di forbici, un metro, un cartoncino rigido, una pistola per colla a caldo, perline e strass. Individuando il pezzo di stoffa che si vuol ritagliare, bisognerà decidere e prendere le misure; spesso la pochette ha la forma di un rettangolo quindi può benissimo essere 15 per altezza e 20 per lunghezza a lavoro finito, perciò ritagliare poco più del doppio. Incollare un cartoncino rigido che abbia una misura poco inferiore al ritaglio di stoffa, quindi incollare con colla a caldo e ripiegare i lati internamente. Ricoprire il tutto con un altro rettangolo di stoffa e coprendo anche i lati. Incollare due manici creati con del nastro di raso nella parte superiore della pochette e applicare anche strass e perline per creare inserti eleganti.

RICICLO CREATIVO, COME RIUTILIZZARE L’ABITO DA SPOSA PER IL BEBE’
Se è in arrivo il primo figlio ed è di sesso femminile, è possibile realizzarle l’abito per il battesimo con quello da sposa. Un’ idea originale e che riduce i costi. Inoltre, per una madre vedere la figlia con il proprio abito di nozze indosso, è un’esperienza emozionante e unica. E per finire, ecco un’altra idea emozionante e utile per il futuro del primo figlio: decorare interamente la culla del bambino, in modo da renderla dal gusto raffinato e pregevole.

Fonti
http://1.bp.blogspot.com/-qThUXFuq3C4/T0Cauo0fT1I/AAAAAAAACHk/TfdrqdlxpW8/s1600/Blue-Modern-Party-Dresses-designs.jpg
https://goodgirlsinc.files.wordpress.com/2013/10/christina_aguilera_halloween.jpg
http://belleandchic.com/wp-content/uploads/gold-sequin-bodice-tulle-skirt-wedding-dress.jpg
http://baysidebride.com/wp-content/uploads/2012/01/bridal-clutch.jpg
http://2.bp.blogspot.com/_26KDdS9I-Zw/TSc7pCk_iFI/AAAAAAAAAlI/1QS1Dsf4jGo/s1600/baptismgown+mccalls6221.jpg
http://www.myloveofstyle.com/wp-content/uploads/2013/04/baby-pink-crib-canopy.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − sei =