Riciclo creativo, come realizzare centrotavola fai da te

Per gli amanti dell’arredamento sempre curato e in ordine, oggi noi di Stile Naturale vi proponiamo un nuovo riciclo creativo su come realizzare dei magnifici centrotavola fai da te, dai più classici ai più colorati e frizzanti, ma sempre creati con gusto. Quindi che aspettate, prendete il materiale che stavate per gettare nella spazzatura e riutilizzatelo per tirare fuori la vostra creatività.

CENTROTAVOLA FAI DA TE CON FIORI FRESCHI E LIBRI
Per un riciclo creativo prendete un barattolo di vetro precedentemente contenente una conserva di pomodoro o dei sottaceti, quindi lavatelo bene e a decoratelo semplicemente con un fiocco argento o del colore che più preferite. Quindi versate dell’acqua e aggiungete dei bellissimi fiori freschi dai colori neutri. Il centrotavola fai da te non è però terminato perché per renderlo più alto e più “importante” usate come piedistallo tre vecchi libri con copertina rigida, così da regalare anche un effetto vintage.

CENTROTAVOLA FAI DA TE CON I TAPPI DI SUGHERO E RICICLO CREATIVO
Fate la collezione di tappi da sughero perché sono così carini che vi dispiace buttarli via? Allora ve la diamo noi una idea: prendete un vaso trasparente e applicate tanti tappi all’interno, dopodiché lasciate dello spazio al centro e sistemate un bicchiere trasparente con dentro una candela. Accendetela e vedrete l’effetto di luce che donerà alla stanza.

CENTROTAVOLA FAI DA TE CON CAMPANA DI VETRO
In questo riciclo creativo vi chiediamo di utilizzare una campana di vetro, sennò va benissimo anche un grosso barattolo di sottaceti, quindi vi servirà una piccola boccetta come quella per gli oli essenziali e una piantina. Inserite la piccola pianta nella boccetta pulita con poca acqua e richiudetela nella campana di vetro.

RICICLO CREATIVO, CENTROTAVOLA FAI DA TE ESTIVO
Volete create un centrotavola davvero sorprendente ideale per il periodo caldo come quello dell’estate? Allora prendete un’ ananas, svuotate l’interno e utilizzatelo per un succo, quindi inserite un bicchiere di vetro con all’interno una spugna ed aggiungete dell’acqua. Qui potrete applicare i vostri fiori preferiti.

CENTROTAVOLA FAI DA TE LUMINOSI
Avete mai pensato di creare dei centrotavola luminosi semplicemente con il riciclo creativo? Allora prendete dei barattoli di vetro e dei bastoncini che si illuminano al buio (noti come lightstick o star light) quindi rompeteli e versate il liquido all’interno. Ogni barattolo dovrà avere un colore diverso. Quindi fate scivolare il liquido a destra, a sinistra su e giù senza toccarlo, posizionatelo sul tavolo e spegnete la luce!

CENTROTAVOLA FAI DA TE CON ACQUA E MELE VERDI PER UN RICICLO CREATIVO ORIGINALE
Prendete dei grandi vasi trasparenti, possibilmente che salgano in verticale, riempiteli di acqua e di 3 o 4 mele verdi. L’effetto green sarà inaspettato e in più la vostra frutta resterà al fresco.

CENTROTAVOLA FAI DA TE MAPPAMONDO
Avete un vecchio mappamondo di cui non sapete che fare? Allora tagliatelo a metà e riempitelo di pot-pourri: vedrete che fantastica decorazione profumata verrà fuori, ideale sia da sistemare al centro del tavolo oppure all’ingresso su un mobile.

RICICLO CREATIVO, CENTROTAVOLA FAI DA TE CON LUMINI
Per illuminare la vostra tavola nelle calde sere d’estate, vi proponiamo di realizzare tre lumini grazie al riciclo creativo. In che modo? Basta prendere anche qui tre barattoli di vetro e decorarli con fiocchi di spago nella parte superiore. A questo punto riempiteli di acqua e fate galleggiare delle candele accese.

Fonti
http://www.twotwentyone.net/2011/08/wine-cork-candle-holder/
http://www.poppytalk.com/2011/04/diy-terrarium-inspired-display.html
http://www.weddingchicks.com/2011/02/17/do-it-yourself-fresh-fruit-and-flowers-centerpiece/
http://www.intimateweddings.com/blog/diy-glow-jars-tutorial/2/
http://www.realsimple.com/holidays-entertaining/entertaining/decorations/centerpiece-ideas-00100000079642/index.html#4
http://shannoneileenblog.typepad.com/happiness-is/2010/11/thanksgiving-table-decor.html 
http://weheartit.com/entry/8935444

 

Ci scusiamo con i lettori se i link non sono collegati. Google non gradisce che ci siano così tanti link in uscita. Quindi per fornirvi comunque un’informazione completa e corretta abbiamo deciso di metterli scollegato. Basta quindi copiarli e lanciarli nel browser che più vi aggrada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 2 =