Ricetta vegan: stella soffice ai fiori di zucca

Come riutilizzare i fiori di zucca in modo semplice e gustoso. Una ricetta di Chiara Chiaramonte

Avete dimenticato anche voi i fiori di zucca in frigo e adesso dovete assolutamente cucinarli prima che vadano a male? Ma per farli ripieni e in pastella (per poi friggerli) non avete il tempo? No panic! Ingredienti: 25 g lievito di birra (1 panetto di lievito fresco),1 bicchiere di latte di soia 60 g margarina di soiaAvete dimenticato anche voi i fiori di zucca in frigo e adesso dovete assolutamente cucinarli prima che vadano a male? Ma per farli ripieni e in pastella (per poi friggerli) non avete il tempo? No panic!


Ingredienti
25 g lievito di birra (1 panetto di lievito fresco)
1 bicchiere di latte di soia
60 g margarina di soia
50 g zucchero di canna
400 g farina bianca
1/2 cucchiaino di sale fino
olio d’oliva
300 g di fiori di zucca freschi lavati e tagliati grossolanamente
1 cipolla tritata finemente

Preparazione
Scaldare il latte in un tegamino e sciogliervi dentro la margarina, con l’aiuto di una frusta manuale. Lasciamo intiepidire il latte mentre prepariamo in un recipiente (di ceramica o vetro) lo zucchero e sbricioliamo il lievito al quale aggiungeremo il latte con la margarina sciolta, mescoleremo per far sciogliere lo zucchero, e copriremo per 15 minuti lasciando fermentare.Nel frattempo in una ciotola più grande prepariamo la farina con il sale, i fiori e la cipolla, dentro alla quale, dopo i 15 minuti di fermentazione, aggiungeremo gli ingredienti preparati precedentemente.Mescoliamo energicamente per 10-15 minuti e poi poniamo l’impasto a lievitare in uno stampo a forma di stella (io ne ho usato uno in silicone), o più stampini a forma di stella.Copriamo con un panno pulito e lasciamo lievitare per 1 ora e 30 prima di infornare per 10-15 minuti in forno preriscaldato.Sforniamo poi quindi e dopo aver fatto raffreddare lo stampo, sformiamo la nostra stella (o le nostre stelline).





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *