Ricetta vegan: involtini di verza

In una padella ampia scaldiamo un filo d’olio e versiamo il nostro porro affettato, aggiungiamo il pomodoro e il peperoncino e poi sminuzziamo il pane raffermo e aggiungiamolo, con l’aggiunta anche di 1 bicchiere d’acqua e di sale. Abbassiamo il fuoco e copriamo. Lasciamo cuocere per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto e finché tutto non sarà appassito e addensato.

Finalmente arriva l’autunno e arrivano tutti i broccoli, cavoli ricchi di antiossidanti! E sperimentiamo questa nuova ricetta vegan.

Ingredienti
6 foglie di cavolo verza (grandi e resistenti) lavate e sbollentate per 4 minuti in acqua salata
Pane raffermo
6 pomodori rossi tagliati a dadini
Sale
Olio evo
1 porro lavato e affettato finemente
1/2 peperoncino fresco tagliato a dadini

Preparazione
In una padella ampia scaldiamo un filo d’olio e versiamo il nostro porro affettato, aggiungiamo il pomodoro e il peperoncino e poi sminuzziamo il pane raffermo e aggiungiamolo, con l’aggiunta anche di 1 bicchiere d’acqua e di sale.
Abbassiamo il fuoco e copriamo. Lasciamo cuocere per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto e finché tutto non sarà appassito e addensato.
Lasciamo quindi intiepidire a temperatura ambiente per una ventina di minuti.
Quindi prendiamo le foglie di verza ammorbidite e tagliamole in due scartando la parte centrale (più dura) ottenendo per ogni foglia due strisce. Prendiamo uno stampo di metallo per i muffin e poniamo 2 strisce di verza formando una X, al centro poniamo un po’ di condimento cotto in padella e poi chiudiamo a cestino.
Inforniamo per 20 minuti circa a fuoco medio e poi sforniamo.
Prima di togliere dallo stampo lasciamo intiepidire per qualche minuto e servire.

Chiara Chiaramonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + quattro =