Si regalano i pomodori prodotti a Manhattan

L’ultima avventura di un guerrilla gardener di Brooklyn raccontata sul web.
Il giovane Todd Bieber racconta nel suo canale di come ha iniziato lo scorso maggio assieme al suo gruppo di aiutanti a piantare verdura in un piccolo lembo di terra abbandonato nel cuore della grande mela, di come ha iniziato a coltivarlo e a trasformarlo in un piccolo orto urbano. L’operazione è riuscita a dare buoni frutti e non stiamo parlando solo di quelli della terra che il signor Bieber regala ai vari passanti. Infatti il piccolo fazzoletto di terra conquistato dai nostri guerrilla gardeners ha permesso ad alcuni newyorkesi di fare esperienze nuove come viene mostrato nella puntata in cui viene presentata per la prima volta una pianta di pomodori a delle persone che non ne avevano mai vista una.

Guarda il video guerrilla gardener

Nell’ultimo video viene vediamo Todd e la sua ragazza che preparano una salsa con i pomodori coltivati da loro e condividerla amichevolmente con il vero proprietario del pezzo di terra che sta partecipando a una funzione religiosa in una chiesa vicina.
L’esperienza raccontata in questi video mostra come sia possibile far fiorire dal poche ed elementari cose nuove conoscenze e soprattutto nuove relazioni che mettono le persone in contatto aumentando il senso di comunità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =