Olio di jojoba, uno struccante naturale fai da te

L’olio di jojoba è un olio di origine americana che deriva dalla spremitura dei frutti della Simmondsia chinensis che cresce spontaneamente nei deserti dell’America centrale. La sua consistenza è molto densa tanto da sembrare una cera liquida. Una sostanza naturale a tutti gli effetti che si presenta come un ingrediente principale di numerosi cosmetici ed è quindi essenziale per la nostra bellezza. Tutte ormai riconoscono le sue numerose proprietà benefiche data l’alta percentuale di vitamine e minerali: idratante, emolliente, elasticizzante, e chi ne ha più ne metta. L’uso di questo olio è molteplice. Viene usato come una sostanza che contrasta i disturbi della pelle come acne, prurito, desquamazioni e contro i segni dell’invecchiamento. In particolare è molto utilizzato per preparare impacchi per i capelli. Ottimo sia per eliminare la forfora che per avere capelli morbidi e setosi. Un altro impiego molto diffuso dell’olio di jojoba è come struccante naturale.

NEWSLETTER 1

 

PELLE PURA, IDRATA E MORBIDA CON L’OLIO DI JOJOBA  

Tutte le donne sanno quanto sia importante procedere ogni giorno con il rito dello “struccarsi”. Un rituale che dovrebbe rientrare nei normali gesti quotidiani anche per quelle più pigre e poco attente alla salute del proprio viso. E’ proprio questo l’errore. Struccarsi è fondamentale per avere la pelle pura, idrata e morbida. Un vero e proprio toccasana per apparire belle, e farlo con l’olio è ancora più efficace. L’olio di jojoba infatti rientra tra gli oli vegetali più adatti a struccarsi in modo naturale. Perché? E’ un olio leggero, idrata la pelle ed elimina ogni traccia di trucco dal viso. Grazie alla sua composizione nutritiva che comprende vitamina E, B2 e B3 e minerali, riesce ad arrivare in fondo all’epidermide, assimila le impurità e elimina il sebo che eccede. Fin dalla prima applicazione si nota un’evidente miglioramento della pelle che rimane morbida e vellutata. E’ adatto ad essere applicato su ogni tipologia di pelle differente.

OLIO DI JOJOBA

Bottone_acquista_subito.jpg

 

 

 

 

STRUCCANTE FAI DA TE CON L’OLIO DI JOJOBA, ECCO I CONSIGLI DA SEGUIRE

Di seguito sono proposte ben tre differenti modi su come utilizzare l’olio di jojoba come  struccante, sia nella composizione pura che creando uno struccante fai-da-te.

Il primo consiglio. Inumidite il dischetto di cotone con dell’acqua termale o dell’acqua di rosa. Una volta fatto ciò applicare qualche goccia di olio di jojoba puro. Struccarsi e ripetere l’operazione se ce ne fosse bisogno. Concludere con l’applicazione di un tonico.

Il secondo consiglio. Questo consiglio prevede una ricetta di uno struccante bifasico fai da te a base di olio di jojoba. Basta procurarvi 40 gr di olio e 60 gr di acqua distillata (quella che viene usata per il ferro da stiro) o di infuso di camomilla o ancora idrolato di fiori (o semplicemente conosciuto come infuso di acque floreali). Lasciate raffreddare l’acqua o gli infusi che avete messo a bollire precedentemente. Aggiungete l’olio e mescolate. Mettete il composto nel contenitore che più vi è comodo. Una bottiglietta provvista del contagocce è ideale per evitare di sprecare prodotto. Per struccarsi con questo struccante bifasico naturale è opportuno agitare il prodotto prima dell’uso e applicare qualche goccia su un dischetto di cotone inumidito. Questo struccante si conserva fino a due settimane.

Il terzo consiglio. Versate un paio di gocce sulle vostre mani e passatevele sul viso con un movimento simile a quando lavate il viso. Siate sicure di applicarlo su tutta la faccia e in particolare sulle zone più truccate come gli occhi. Ora, con un dischetto inumidito con acqua intiepidita, passatelo su tutto il viso togliendo ogni residuo di trucco. Per completare la vostra zione struccante, lavatevi con un sapone, preferibilmente naturale e biologico. E per finire, un bel tonico per far restringere i pori aperti!  

CURIOSITA’

Ecco alcune interessanti sull’olio di jojoba che è divertente sapere. Si pronuncia “ho-ho-ba” ed ha origini americane. In particolare deriva dal popolo degli Indiani d’America che vivevano nel deserto dell’Arizona. L’olio era molto utilizzato da questo popolo per le sue proprietà curative. Infatti guarivano scottature, ferite, eritemi, cicatrici e in particolare per proteggere la pelle dalle scottature e dalle ustioni. L’uso dell’olio di jojoba ha avuto la sua diffusione come un olio che ha sostituito l’olio di balena, e in particolare è stato conosciuto per le sue proprietà dopo che la caccia alla balena è stata vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 6 =