Nuovi elisir per te

Bellezza e natura sono facce della stessa medaglia grazie alla ricerca scientifica che si mette al servizio della cosmesi di qualità. Da questo nobile matrimonio nascono i prodotti della linea cosmetica Adler studiati sulla base di una nuova generazione di prodotti estetici, attenti alla salute e all’ambiente, privi di conservanti, di coloranti chimici tanto da essere delicatamente attivi e per niente aggressivi per la pelle.
Essere in armonia per sentirsi in salute è il concetto che sta alla base della filosofia degli Spa Resorts Adler e dalla quale nasce la linea dei prodotti “Esperienza Toscana” e “Esperienza Alpina” i cui punti di forza sono gli elementi naturali, olivo, uva, miele invecchiato, latte, stella alpina, lampone, erbe alpine che, grazie ad esclusive tecnologie, hanno permesso di ottenere prodotti con particolarità organolettiche di piacevolezza.
Ma vediamo più da vicino le caratteristiche di questi elementi: l’olio di oliva contiene gli insaponificabili, frazioni fitosteroliche che nutrono la pelle stimolando la produzione di collagene nuovo; le uve rosse racchiudono il loro segreto negli acini ricchi di polifenoli, sostanze contro l’invecchiamento e ideali per levigare la pelle. La prima ad utilizzare i benefici dei polifenoli fu Cleopatra e oggi, a distanza di secoli è dimostrato che questi sono dei potenti antiossidanti capaci di inibire l’attività dei radicali liberi; la mellito cosmesi si basa sull’impiego di miele e trae le sue origini dalla medicina popolare, ma oggi è dimostrato che questa è una sostanza idratante e ammorbidente dello strato corneo epidermico e dei capelli oltre che lenitiva. A questi prodotti si affiancano quelli a base di Fitomelatonina, un vero toccasana per la pelle. Infatti questi apportano benefici anche a livelli più profondi, rilassando e distendendo la mente, perché appartengono alla moderna psicocosmesi, una linea di ricerca che, unendo alcune potenti risorse naturali a una sofisticata tecnologia, garantisce un approccio globale alla persona. Ma come nasce questa sinergia pelle-mente? Grazie alla collaborazione con la dottoressa Francesca Ferri dei  laboratori Effegilab di Trento che, per primi al mondo, hanno ottenuto da piante alpine selezionate (Avena sativa, Achillea millefolium, Salvia officinalis) un estratto oleoso particolarmente ricco di melatonina (detta appunto Fitomelatonina).
Come nell’uomo, anche nelle piante la melatonina regola i fenomeni cosiddetti circadiani: i movimenti delle foglie e dei fiori durante la notte, la crescita della pianta e la germinazione del seme. Sulla pelle è stato scientificamente dimostrato il suo effetto antiossidante, idratante, rivitalizzante. Il tutto studiato a livello dermatologico grazie all’uso di emulsionanti di derivazione vegetale e a lipidi di origine vegetale come l’olio di olivo e di vinacciolo, mentre nei detergenti si evitano saponi e SLES (Sodium lauril etere solfato), nelle emulsioni emulsionanti etossilati.

Per info: Adler Thermae



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − sette =