Mele speziate con amido di mais senza uova, né latte

Mele speziate senza uova, latte, né glutine ma con l?aggiunta di amido di mais. Un’ottima ricetta invernale anche per chi ama i dolci ma deve mantenersi “leggero”. Cuocere le mele intere e non sbucciate in forno ancora freddo a 180° per circa 20 minuti. Nel frattempo portare ad ebollizione il succo di mela insieme al miele, ai pezzetti di cannella e ai chiodi di garofano. Aggiungere al composto l?amido di mais sciolto in poca acqua fredda e lasciar cuocere a fiamma bassa.
Togliere le mele dal forno, lasciarne da parte mezza e tagliare a fettine le altre, avendo cura di togliere la parte centrale contenente i semi.Mele speziate senza uova, latte, né glutine  ma con l’aggiunta di amido di mais. Un’ottima ricetta invernale anche per chi ama i dolci ma deve mantenersi “leggero”.

Tempo di preparazione: 25 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone
4 mele rosse
4 cucchiai di amido di mais
1 bicchiere di succo di mela
3 bastoncini di cannella
15 chiodi di garofano
4 cucchiai di miele
2 cucchiaini di zucchero di canna
1 rametto di menta fresca

Preparazione:
Cuocere le mele intere e non sbucciate in forno ancora freddo a 180° per circa 20 minuti. Nel frattempo portare ad ebollizione il succo di mela insieme al miele, ai pezzetti di cannella e ai chiodi di garofano. Aggiungere al composto l’amido di mais sciolto in poca acqua fredda e lasciar cuocere a fiamma bassa.
Togliere le mele dal forno, lasciarne da parte mezza e tagliare a fettine le altre, avendo cura di togliere la parte centrale contenente i semi. Sistemare le mele direttamente sui piattini da dolce o su un piatto più grande. Spellare la mezza mela messa da parte, torglierne il torsolo e frullarla insieme al composto appena tolto dal fuoco e alle foglie di menta. Versare la salsa così ottenuta sui piatti e guarnire a piacere.
Servire quando il tutto è ancora molto caldo.

Chiara Pietrella,  [email protected]
Visita il sito RICETTE SENZA. Troverai tante idee per chi ha intolleranze alimentari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − due =