Manuale pratico d’agricoltura biodinamica

E’ uscito da poco per Terra Nuova edizioni un nuovo volume dal titolo “Manuale pratico di agricoltura biodinamica “ di Pierre Masson, guru dell’agricoltura non invasiva, uno specialista che da ben 22 pratica questo tipo di pratica bio tenendo convegni e incontri. La guida si divide in 14 capitoli trattando temi che vanno da:
il corno del letame, alla spiegazione di come lavorare seguendo i ritmi della luna, o come fare il compost biodinamico; come realizzare un buon miscuglio per il sovescio, fino alla cura degli alberi da frutto e la regolazione di parassiti e infestanti. Ben 180 pagine di manuale semplice e approfondito dove trovare tutte le risposte per le teorie ideate da Rudolf Steiner. Il libro descive con precisione i preparati biodinamici da spruzzo e da cumulo, il compostaggio e l’uso delle tisane ed estratti vegetali per migliorare la fertilità. Ben 200 illustrazioni e disegni rendono godibile e pratico questo nuovo volume di biodinamica.

 

I capitoli

CAPITOLO 1
Il Corno Letame (500)
Conservazione
Piccole casse per la conservazione
Casse per grandi quantità di 500 (da 3 a 40 kg)
Uso del 500
Epoca di distribuzione
Condizioni per la distribuzione
Dinamizzazione
App licazione del corno letame
Il corno letame rinforzato (500 ortica)
Il corno letame “preparato” (500P)
A proposito del corno letame

CAPITOLO 2
Il Corno Silice (501)
Conservazione
Impiego del corno silice
Epoca di polverizzazione
Condizioni d’app licazione
Dinamizzazione
App licazione del corno silice
A proposito del corno silice

CAPITOLO 3
Lavorare con i ritmi

CAPITOLO 4
Il cumulo biodinamico (compost)
Scelta del sito per il cumulo
Preparazione dell’area per il cumulo
Scelta del momento
Scelta dei materiali
Mescolamento dei materiali del cumulo
Costruzione del cumulo
I preparati biodinamici per il cumulo
Conservazione dei preparati da cumulo
Inserimento dei preparati nel cumulo
Quantità dei preparati da impiegare
Copertura del cumulo
Rivoltamento del cumulo
Momento dell’utilizzo del compost
Conclusioni
Note a proposito del cumulo

CAPITOLO 5
I diversi compost di letame e gli attivatori per il compostaggio
Il corno letame secondo Maria Thun (CBMT )
Elaborazione
Conservazione
Impiego
Il compost in fossa di betulla (CFB)
Elaborazione
Impiego
Il letame compostato con ortica (LCO )
Elaborazione
Impiego
Attivatori per nuovi cumuli (STARTER )
Note

CAPITOLO 6
I liquami e le lettiere degli animali
Liquami compostati per pascoli, orti e giardini
Impiego dei preparati nelle stalle e negli accumuli di lettiera

CAPITOLO 7
I sovesci
Qualche regola per i sovesci
Esempi pratici
Conclusioni

CAPITOLO 8
Le sementi
Scelta delle sementi
Il bagno delle sementi nei preparati biodinamici

CAPITOLO 9
gli estratti vegetali, le tisane e i decotti
Avvertenza
Generalità
Tisana di ortica
Tisana di salice
Tisana di equiseto e ortica
Tisana di achillea millefoglie
Tisana di achillea millefoglie e ortica
Decotto di corteccia di quercia
Tisana di tarassaco
Tisana di camomilla
Decotto di artemisia
Tisana di rafano
Tisana o decotto o macerato di tanaceto
Tisana di foglie di alberi da frutta
Macerato di foglie di pomodoro
Macerato di foglie di rabarbaro
Tisana di calendula
Tisana di consolida
Tisana di erba cipollina
Estratti a base di aglio e cipolla
Decotti a base di aglio e cipolla
Preparato anticrittogamico semplice
Preparati insetticidi complessi
Estratto di valeriana (preparato 507)
Decotto di equiseto arvense

CAPITOLO 10
macerati vegetali
Macerato di ortica
Macerato di ortica rinforzato (secondo V. Lust)
Macerato di foglie di consolida
Macerato di foglie di felce
Macerato di equiseto arvense
Macerato di erba medica
Macerato di erba cipollina
Macerato BS TONNE (di Bernd Schimmelle)
Tè e macerati di compost
Macerato di infestanti
Estratti di altre piante

CAPITOLO 11
la regolazione dei parassiti e infestanti con i metodi specifici della biodinamica

Infestanti
Parassiti animali e crittogame
La pratica degli incenerimenti
Il momento per gli incenerimenti e il loro spandimento

CAPITOLO 12
Prodotti da usare come stimolanti o regolatori fitosanitari
Argille
Bacillus thurengiensis (Bt) e granulosis virus (CPGV)
Bicarbonato di sodio e di potassio
Oli essenziali
Olio di ginepro rosso
Oli minerali e vegetali
Idrossido di calcio (latte di calce)
Latte e latticello
Lithothamnio
Mycosin® e Mycosin-vin®
Neem (Azadirachta indica)
Ortofosfato di ferro
Permanganato di potassio
Feromoni (confusione sessuale)
Polvere di diatomee
Quassia
Roténone ed estratti del piretro
Sapone molle (o sale di potassio di acidi grassi)
Sale di mare o da cucina (cloruro di sodio)
Sali di rame
Silicato di sodio
Soluzione idroalcolica di propoli
Zolfo e forme combinate di zolfo: NAB, polisolfuro di calcio ecc.
Talco
Terpeni e oli di pino
Thuya D30
Tillecur®
Note generali

CAPITOLO 13
La cura degli alberi da frutta
Consigli per il trapianto
Scelta del luogo
Scelta delle specie e delle varietà fruttifere
Impianto delle siepi e misure ambientali
Generalità sulle radici dei portainnesti
Preparazione dell’impianto
Inerbimento del frutteto
Impianto
Inzaffardatura
Pasta per tronchi e per le ferite da taglio
Alcune ricette pratiche
Pasta liquida per l’irrorazione del frutteto e/o del vigneto
Pasta per tronchi e grandi ferite da taglio
Trattamenti polverulenti
Malattie e problemi particolari
Malattie crittogamiche: generalità
Parassiti animali
Gestione delle avversità climatiche
Gelate
Grandinate
La concimazione in arboricoltura
Il miglioramento del cumulo
Additivi per il cumulo
Calendario delle cure biodinamiche nel frutteto
Il lavoro del suolo nel frutteto
Note

CAPITOLO 14
alcune indicazioni per la gestione della vigna in biodinamica
Indicazione per il primo anno di lavoro
Itinerario possibile per gli anni successivi
Gestione della peronospora e riduzione del dosaggio del rame
Gestione dell’oidio e riduzione del dosaggio di zolfo
Indicazioni per alcune malattie e parassiti
Cimatura e potatura
Pasta per tronchi solida e liquida
Operazioni da considerare dopo una gelata
Gestione delle difficoltà climatiche
Indicazioni pratiche per il lavoro del suolo e dell’inerbimento
Programma di lotta contro le virosi per il reimpianto del vigneto
Osservazioni a proposito della viticoltura attuale
Conclusioni sulla gestione del vigneto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × due =