Malva: rimedio naturale e salutare

La malva è una pianta diffusa nelle regioni tropicali, nelle quali rappresenta una larga porzione della vegetazione utilizzata come rimedio naturale anche per la cistite, un’infezione che colpisce le vie urinarie e che provoca bruciore e aumento della minzione. Oltre alle proprietà medicinali può essere impiegata nella preparazione di determinati alimenti.

USI IN CAMPO MEDICO
La malva è uno dei più versatili rimedi naturali. Oltre all’ acido clorogenico, acido caffeico e potassio, essa è ricca di mucillagini che “ammorbidiscono” l’organismo, ne stimolano la contrazione e ne agevolano lo svuotamento. L’uso della malva è infatti particolarmente indicato se una persona soffre di stitichezza cronica. La pianta possiede proprietà benefiche e antinfiammatorie, ideali per curare le prime vie respiratorie e il mal di gola. Ideale anche per le irritazioni dell’ano e del retto, come le emorroidi. Assumere una tisana alla malva al giorno stimola il corpo a produrre cellule nuove, in questo modo si eviterà la nascita di quelle cattive o tumorali.

UN OTTIMO ALLEATO ANCHE CONTRO LA CISTITE
Uno dei più importanti usi della Malva, infine, riguarda il trattamento della cistite, dolorosa infiammazione dell’apparato urinario che colpisce principalmente le donne ma che può presentarsi anche negli uomini. E’possibile realizzare un infuso con acqua calda, e una volta freddata utilizzarla come lavanda genitale. I sintomi della cistite svaniranno in pochi istanti. Ovviamente, a livello di cura vera e propria, il risultato sarà diverso da persona a persona, non solo in base al livello di dolore iniziale, ma anche agli ulteriori metodi di trattamento utilizzati. Infatti, se un soggetto consuma l’infuso o effettua la lavanda, ma non fa molto altro per guarire e riequilibrare il resto dell’organismo, è probabile che le fonti di tossicità restino in vigore e che l’erba aiuti ma non sia sufficiente. In ogni caso, se avete un giardino, la coltivazione di questa pianta può essere una buona idea, perché oltre ad avere proprietà curative e ad essere indubbiamente la regina delle erbe officinali è anche bella da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − tre =