Lievito madre: come utilizzare gli avanzi
Panificare con il lievito madre è un’esperienza preziosa che spesso ci riserva una sorpresa: il surplus. Guai a buttarlo però! Ecco due ricette gustose per come utilizzare il lievito madre avanzato

Il lievito madre, se non viene costantemente utilizzato, ad ogni rinfresco aumenta: ci sono molti metodi per tenerlo “controllato”, il metodo di panificazione con lievito madre proposto dalla Comunità del Cibo della Pasta Madre

Il lievito madre, se non viene costantemente utilizzato, ad ogni rinfresco aumenta: ci sono molti metodi per tenerlo “controllato”, il metodo di panificazione con lievito madre proposto dalla Comunità del Cibo della Pasta Madre  è uno di questi.
Se, invece, utilizzate il metodo proposto da Stile Naturale, allora potrete trovarvi con lievito madre in più.
Avere del lievito madre in abbondanza è, in realtà, una grande opportunità che vi permetterà di sperimentare ricette diverse e gustose.
Come i grissini a base di lievito madre di cui avevamo scritto qui.
In questo post vogliamo segnalarvi due ricette gustose a base di lievito madre.

 

FOCACCIA DI LENTICCHIE CON IL LIEVITO MADRE
Per 1 chilo e 300 gr circa di focaccia
350 gr di farina di farro
350 gr di farina di grano tenero integrale
150 gr di lievito madre rinfrescato il giorno prima
350 gr di lenticchie rosse
1 cipolla
Curry 1 cucchiaino
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
Acqua tiepida q.b.
Sale q.b.

PROCEDIMENTO
In una casseruola stufate le lenticchie rosse insieme alla cipolla tagliata grossolanamente, aggiungendo acqua o brodo vegetale se diventano troppo secche: la lenticchia deve rimanere al dente.
Fate sciogliere il lievito madre con un cucchiaio di malto d’orzo o 1 di miele bio e acqua tiepida. Aggiungere le farine, l’olio, il sale e, infine, le lenticchie stufate. Impastate molto bene il tutto fino a creare una palla omogenea che metterete a lievitare per 6-7 ore.
Riprendete l’impasto e dividetelo in palline a seconda di quante teglie di focaccia farete: stendete la pasta della misura preferita, disponetela nella teglia che avrete unto abbondantemente di olio e coprite. Lasciare lievitare almeno un’altra ora.
A questo punto cuocere: prendete la focaccia, cospargetela di olio di oliva e rosmarino e infornate a 200 gradi per 10 minuti, proseguendo la cottura per altri 20 minuti circa a 180 gradi.
Controllate la cottura trascorsi i 30 minuti, continuandola se necessario.

CRACKERS CON IL LIEVITO MADRE AVANZATO
Ingredienti per circa 60 crackers
210 gr di lievito madre (va bene sia rinfrescato che non), 105 gr di farina semintegrale, 50 gr di acqua tiepida (ma la quantità di acqua dipende sia dal clima che dalle farine utilizzate), 30 gr di olio extra vergine di oliva, sale q.b e spezie a piacimento.
Per quanto riguarda le spezie, consigliamo certamente il pepe, il cumino, il curry per gusti etnici, la paprika per crackers leggermente piccanti, noce moscata. Insomma, a vostro gusto.

PREPARAZIONE
Fare sciogliere il lievito madre nell’acqua tiepida, aggiungere la farina, l’olio, il sale e le spezie: creare una pallina ben lavorata (almeno 15-20 minuti), compatta, leggermente appiccicosa, elastica e omogenea. Fatela riposare avvolta nella pellicola per 10 minuti a temperatura ambiente.
Quindi stendetela: lo spessore della pasta dipende da come vorrete i vostri crackers con lievito madre, più croccanti se stesa finemente, più morbidi se stesa spessa.
A questo punto mettete in moto la fantasia: potrete scegliere di tagliarli in modo classico, facendo con la rotella dei rettangoli, oppure munirvi di formine e incidere crackers dalle forme più svariate.
Una volta tagliati, stendeteli sulla teglia da forno foderata con la carta, infornate a 200 gradi per 10-15 minuti o fino a doratura.
Si possono dare ai crackers diverse forme, tondi, a zig zag, ritagliando la pasta con la rotella o sagomandola con svariate formine (tipo i bicchieri di diversi diametri) per avere un risultato diverso e divertente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − quattro =