La chitarra elettrica ecologica: dagli Usa il rock dal riciclo

Si chiama Praxis la chitarra elettrica componibile ed ecologica ideata da una giovanissima impresa americana capitanata da Andrew Benson un giovane liutaio.
Innovativa e geniale è tutta componibile a proprio piacimento. Grazie alle sue caratteristiche, sia la tastiera che la cassa possono essere rimpiazzati da qualsiasi cosa, persino da un voluminoso libro di testo.
La chitarra Praxis è fatta con materiali riciclati, sfruttando dove possibile energie rinnovabili.
I vari pezzi possono essere realizzati a partire da un disegno digitale.
Presto la Praxis pubblicherà le specifiche per costruire una chitarra componibile fai da te. Lo scopo, che si propone, è quello di creare una comunità collaborativa di liutai digitali e musicisti.
Da una parte i designer che daranno sfogo alla loro vena eco-creativa progettando anche singolarmente i vari pezzi dello strumento, dall’altra i musicisti che ricercheranno il liutaio più vicino capace di fabbricare il pezzo che soddisfa le loro esigenze o andranno in cerca del collega che lo possiede disposti a cedere in cambio un pezzo in loro possesso.

Info: www.praxisguitars.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 6 =