Il pesce palla e le sue curiosità: perché si gonfia?
Il pesce palla è un bellissimo esemplare che possiamo osservare nei mari tropicali e in acque dolci, ma se volete saperne di più sulle sue caratteristiche vi consigliamo di leggere l’articolo!

Scoprite le curiosità sul perché il pesce palla ha la capacità di gonfiarsi, diventando un grande e grosso pesce, al contrario di quello che è realmente. Inoltre per chi non lo sapesse può diventare un pesce velenoso che può annientare il suo nemico in pochissimi istanti di tempo. Il pesce palla è un esserino molto tenero e simpatico, almeno a vedersi, ma sotto sotto anche lui ha i suoi “piccoli” difetti, tanto che a volte forse è meglio lasciarlo stare. Se siete curiosi di conoscere alcune curiosità sulla “personalità” del pesce palla allora siete nel posto giusto perché vi elencheremo alcune cose da sapere e che sveleranno dettagli che in molti ignorano!

 

PESCE PALLA NEL SUO AMBIENTE NATURALE

 

IN CHE MARI NAVIGA?
Il pesce palla non è un bravissimo nuotatore per via del suo corpo rigido, ma spesso naviga in acque marine tropicali non molto profonde, infatti lo possiamo trovare nelle zone dell’ Oceano Oceano Atlantico, Indo-Pacifico, nelle vicinanze della California e nel Golfo del Messico. Ma non solo, perché possiamo trovare altre specie di pesce palla, come ad esempio il Tetraodon miurus che nuota soltanto nelle acque dolci. Solitamente non vive in Italia, ma ci sono stati alcuni casi di ritrovamento, come è accaduto poco tempo fa in Puglia e in Calabria.

 

LE ORIGINI DELLA SUA FAMIGLIA
Il nome “pesce palla” deriva dal nome greco Tetraodontidi: questa parola sta a significare “quattro denti”, facendo un mirato riferimento proprio ai quattro denti suddivisi a coppie che formano un becco , una grossa particolarità di questa specie di pesci. La famiglia dei Tetraodontidi racchiude ben 185 specie sparse per le acque del mondo.

 

PERCHÉ IL PESCE PALLA SI GONFIA?
Il pesce palla ha un sistema di difesa molto divertente, ma addirittura geniale: anche se non è molto “conteso” a livello di preda, appena viene toccato o sfiorato si difende ingurgitando moltissima acqua in pochi secondi facendo quindi gonfiare il suo corpo, facendolo diventare una grossa palla che, se vista in superficie, può anche rimanere a galla come una boa. Inoltre lo fa anche solo per far notare agli altri pesci di essere più grande di loro sentendosi quindi imbattibile. Ma non è solo questo l’unico sistema di difesa, perché oltre a gonfiarsi, la pelle del pesce palla, o meglio i suoi aculei, contengono la tetradotossina, che è un veleno in grado di bloccare rapidamente la funzione respiratoria in qualunque essere vivente, anche umano.

 

COME E DI COSA SI ALIMENTA?
La sua alimentazione è abbastanza varia, infatti per nutrirsi il pesce palla intacca i coralli per mangiarne i polipi, si ciba di molluschi rompendone la conchiglia e di crostacei: nel menù non mancano anche le meduse. Per mangiare utilizza i suoi forti denti a becco, i quali gli cresceranno per tutta la sua vita.

 

PESO E LUNGHEZZA
Il pesce palla se riesce a cibarsi in modo normale e continuativo, può arrivare a pesare circa 6,5 chilogrammi e può arrivare a misurare una lunghezza di 60 centimetri, ma ci sono stati rari casi arrivati anche a ben 90 centimetri.

 

IL PESCE PALLA DIFENDE IL TERRITORIO
Come dicevamo inizialmente, il pesce palla è così carino e tenero da vedere, ma in fondo è un gran furbacchione ben capace di difendere il suo territorio andando in giro a mordere le code e le pinne degli altri pesci, diventando spesso aggressivo.

 

IL PESCE PALLA CAMBIA IL COLORE DELLA PELLE
Se avete visto un pesce palla che dopo poco ha cambiato il colore della pelle, non siete diventati daltonici, ma avete notato la sua capacità di mimetizzarsi: quando c’è parecchia luce, il suo colore è più chiaro, rispetto a quando ce n’è meno che diventa più scuro, oppure è spaventato. Se invece vi capita di osservarne uno nero, purtroppo è un segnale di malessere e malattia.

Fonti
wikipedia
captivereefs.com
6pmchajian.com
animals.desktopnexus.com
bp0.blogger.com
takakouno.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 17 =