Il bonsai fotovoltaico: con Electree si potranno ricaricare i telefonini

Un piccolo bonsai ad energia solare per ricaricare il proprio dispositivo mobile. Si tratta di Electree viene dalla Francia ed una delle ultime creazioni del designer Vivien Muller. Alto circa 40 cm e composto da vari pezzi che si possono combinare a piacere al fine di creare un piccolo albero bonsai con 42 foglie che altro non sono che piccoli pannelli fotovoltaici. Purtroppo solo pochi potranno acquistarlo vista la produzione limitata (solo 20 esemplari) e il prezzo poco accessibile. Il prodotto che è un evoluzione del progetto photon synthese del 2008 è stato lanciato lo scorso maggio e Muller sta cercando chi si offra per produrre Electree su vasta scala. Secondo quanto riportato oggi sul blog del forum internazionale della sostenibilità sembra che recentemente la designer sia riuscita a raggiungere un accordo con un impresa a conduzione familiare.
Se così fosse si potrà acquistare Electree a un prezzo adatto alle nostre tasche e utilizzarlo per ricaricare i nostri cellulari e altri dispositivi usando solamente la luce degli ambienti interni. Ciascuno dei 42 micro-pannelli va ad alimentare una batteria che si trova nella base e a cui tramite una porta USB si possono collegare vari apparecchi che supportano questa tecnologia come cellulari, lettori mp3 e videocamere digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − 7 =