Come eliminare le smagliature? I consigli che fanno la differenza
Eliminare le smagliature può diventare un vero cruccio per le donne, ma anche per molti uomini. Spesso e volentieri si tende infatti a pensare che le smagliature siano un problema al femminile, dimenticandosi che anche i maschi hanno pari probabilità di soffrirne.


In molti pensano a come eliminare le smagliature con la paura che questo processo possa essere lungo e doloroso, magari costellato da interventi di chirurgia estetica; invece non è sempre così, perché esistono tanti metodi alternativi per combattere questo inestetismo affidandosi al “fai-da-te”. Si tratta solo di capire cosa possiamo fare per migliorare visibilmente l’aspetto delle smagliature e prevenirne la formazione.

LE CAUSE E I FATTORI DI RISCHIO

Conoscere le cause delle smagliature è importante per eliminarle, ma soprattutto per prevenirle. Infatti, non tutti sanno che si tratta di vere e proprie cicatrici che si formano in seguito ad un eccessivo stiramento della pelle dovuto a rapidi cambiamenti di peso, sbalzi ormonali tipici dell’adolescenza, drastici aumenti di massa muscolare o durante la gravidanza. Tali eventi creano una tensione sulla pelle tale da provocare strappi nel tessuto sottocutaneo, con la conseguente formazione di cicatrici, dette appunto smagliature. Proprio perché le cicatrici si formano al di sotto dello strato epidermico, le smagliature sono di gran lunga i segni sul corpo più ostinati da eliminare.
Dalle ferite sottocutanee si possono formare due tipi diversi di smagliature:

  • Le smagliature rosse, chiamate così perché appaiono come striature di colore rossastro sulla pelle e corrispondono al periodo infiammatorio della smagliatura (quello prima della cicatrizzazione). In pratica sono ferite sottocutanee aperte e il loro colore acceso significa che la smagliatura è giovane e il suo aspetto può essere notevolmente migliorato.
  • Le smagliature bianche appaiono invece come striature biancastre sulla pelle in quanto indicano che il processo di cicatrizzazione della lesione è già avvenuto. Si tratta di cicatrici più vecchie, quindi più coriacee e difficili da eliminare.

Smagliature rosse
Smagliature rosse: combatterle si può!

I PUNTI CRITICI PER LE SMAGLIATURE

Pettorali, glutei, cosce e addome: sono questi i punti più a rischio per la formazione di smagliature che accomunano donne e uomini, seppur per cause diverse. Un rischio che non si riduce nella giovinezza, anzi è più vivo che mai a causa di sbalzi ormonali e scatti di crescita. Importante, quando si parla di smagliature, è non pensare solamente ai disagi estetici e fisici che possono provocare, ma anche a quelli di tipo psicologico, perché simili segni sulla pelle si trasformano, ovviamente, in un problema per l’autostima delle persone.

Eliminare le smagliature_2

CONSIGLI PER LA CURA E PREVENZIONE DELLE SMAGLIATURE

Spesso si dice che “chi fa da sé, fa per tre!” e in questo caso il fai-da-te può davvero evitare costosi interventi di chirurgia estetica. Certo, tempo e pazienza non devo mancare quando si parla di eliminare le smagliature, ma soprattutto bisogna agire non appena le prime striature rossastre fanno la loro comparsa. La natura ci mette a disposizione una vasta scelta di rimedi, che possono essere utili per migliorare e prevenire le smagliature; ad esempio gli estratti vegetali con effetti emollienti ed idratanti come la calendula, la lavanda, l’olio di mandorla o di argan. Per poter dire addio alle smagliature aggiungiamo ai massaggi quotidiani fatti nelle zone critiche con questi olii, una dieta sana ed equilibrata, la giusta quantità d’acqua ed esercizi mirati.

MASSAGGI CON OLI E INGREDIENTI NATURALI

I massaggi sono un vero toccasana per la pelle e, anche se molti uomini possono diffidare da questa pratica – considerandola una cosa solo da donne – sono una buona abitudine per mantenere la pelle idratata, tonica ed elastica. L’ideale è massaggiare intensamente le zone colpite dalle smagliature con prodotti che contengono ingredienti naturali, preferibilmente la sera prima di andare a letto perché durante la notte l’assorbimento sarà più efficace. La tecnica giusta per i massaggi consiste nel fare movimenti decisi e circolari, senza perdere mai d’intensità finché l’olio non è stato assorbito dalla pelle.
Il consiglio è quello di usare prodotti dermatologici appositamente studiati per la cura della pelle, che non lascino sgradevoli tracce d’unto, ma si assorbano rapidamente. Un esempio è Bio-Oil; funziona con efficacia grazie ad una combinazione di estratti naturali e vitamina E dispersi in una base oleosa, aiutando a migliorare visibilmente l’aspetto delle smagliature già dopo pochi mesi di trattamento, con 2 applicazioni al giorno. Essendo un prodotto multi-funzionale è ottimo anche per il trattamento altri inestetismi cutanei come le cicatrici, le macchie sulla pelle, la disidratazione e i segni del tempo.

Pelle luminosa
Bio-Oil: l’olio che migliora visibilmente l’aspetto della pelle

CIBI E BEVANDE

Può sembrare scontato, ma in cima alla lista dei consigli per eliminare le smagliature, c’è una dieta equilibrata. Limitare il più possibile il consumo di cibi grassi, caffè e bevande alcoliche è fondamentale perché causano una perdita di tonicità della pelle. Può aiutare invece inserire nella vostra alimentazione cibi ricchi di silicio, come patate, asparagi o riso, e di Vitamina E: due grandi alleati per eliminare le smagliature e migliorare l’elasticità della pelle. Importantissimo il consumo di almeno 1,5/2 litro d’acqua al giorno per mantenere la pelle idratata e diminuire così il rischio di “strappi” interni.

Eliminare le smagliature_3

ESERCIZI GIORNALIERI

Attività come lo Yoga o il Pilates (se praticati seriamente e con costanza) aiutano a mantenere il corpo e la pelle tonici e idratati, requisiti fondamentali per combattere e prevenire le smagliature. Aggiungeteci esercizi mirati per rafforzare pettorali, glutei e cosce, tra le aree più a rischio per la formazione di questi inestetismi. Non è necessario andare in palestra per fare questo genere di attività fisica, si possono prevenire le smagliature anche stando a casa; tuttavia è sempre consigliato affidarsi a degli esperti per essere sicuri di ottenere il massimo dall’allenamento.

PUBBLIREDAZIONALE

 

POTREBBERO INTERESSARTI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − cinque =