Crostata alla frutta: 5 ricette veloci!
Crostata alla frutta fresca, oppure senza crema o ancora vegana o con la frutta secca. 5 ricette sane e ricche di vitamine da preparare in casa per arricchire il nostro menu!

La crostata alla frutta è un dolce tipico italiano, forse uno dei più famosi e diffusi. La sua forza è nella sua semplicità. Trattasi di un semplice impasto di pasta frolla coperto con confettura, crema o frutta fresca. In tutto il vecchio continente esistono dolci simili e le guarnizioni più diffuse sono la crema pasticcera, la ricotta e la nutella. Noi ora andremo a scoprirne cinque ricette.
CROSTATA ALLA FRUTTA FRESCA
La crostata alla frutta è il classico dolce dell’estate che è possibile personalizzare con qualsiasi tipo di frutta. Perfetta anche come torta di compleanno quando il caldo scoraggia l’uso delle preparazioni a base di panna, creme e cioccolato.
Ingredienti:
Per la frolla: 300 gr. circa di farina 0, 100 gr di zucchero, 20 gr di burro a temperatura ambiente, 70 gr di olio di semi, 50 gr di latte, 1 uovo e un tuorlo, un pizzico di lievito, 1 bustina di vanillina.
Per la crema: 400 g. di latte intero, 100 g. di panna fresca da montare, 8 tuorli d’uovo, 150 g. di zucchero semolato extrafino, 40 g. di amido di mais, 1 bacca di vaniglia.
Per la decorazione di frutta: 70 gr di fragole, 4 kiwi, 1 ciliegia, 1 pesca, ribes, mezza banana, uva rossa.
Preparazione: la prima cosa da fare è preparare la pasta frolla per la vostra crostata alla frutta. Mescolate il lievito e la vanillina alla farina e formate una fontana. Rompete le uova nel mezzo della fontana e aggiungente anche lo zucchero. Unite a poco a poco la farina con le uova. Quando l’impasto inizierà a prendere forma, unite anche il burro e l’olio. Per impastare, aiutatevi unendo poco alla volta il latte. Quando avrete ottenuto un composto morbido formate una palla, ricopritela con la pellicola da cucina e ponetela a riposare per mezz’ora in frigorifero.
A questo punto preparate la crema pasticcera utilizzando farina di amido di mais perché otterrete una crema più leggera e adatta alla crostata di frutta. Le dosi indicate sono per la preparazione di una crostata alla frutta di 24 cm, non vi spaventate quindi per gli 8 tuorli, meglio che ne avanzi un po’ piuttosto che averne poca. Una volta pronta, mettete la crema in un recipiente e copritela con la pellicola trasparente facendola aderire perfettamente e mettetela a raffreddare in frigorifero per mezz’ora. Riprendete adesso la pasta frolla e stendetela direttamente nella teglia dove formerete uno strato di circa mezzo centimetro.
Procedete con cottura bucherellando irregolarmente la superficie della pasta frolla con la forchetta e copritela interamente con l’alluminio. Fate cuocere per 20 minuti in forno a 200°. Prima di sfornare controllate la cottura e nel caso fate cuocere per altri 5/10 minuti. Tirate fuori dal forno e lasciate raffreddare.

LEGGI ANCHE: come fare una pasta frolla perfetta

Crostata
COME REALIZZARE UNA PASTA FROLLA PERFETTA

CROSTATA ALLA FRUTTA SENZA CREMA
La crostata alla frutta senza crema è una crostata morbida che si prepara senza mettere la crema pasticcera prima di aggiungere la frutta fresca.
Ingredienti:
1 barattolo di marmellata, 500-600 gr di frutta fresca, gelatina per crostate q.b o un cucchiaino di agar agar e zucchero.
Preparazione:
Per prima cosa bisogna preparare la frolla ed in questo caso potete seguire il procedimento completo classico. Se si tratta di una crostata abbastanza grande potete utilizzare il medesimo dosaggio degli ingredienti della prima crostata ottenendo in questo caso una frolla molto morbida ideale per una crostata alla frutta senza crema. Dopo aver completato l’impasto e averlo fatto riposare e sistemato nella teglia per la cottura non rimane che farlo raffreddare. A questo punto, spalmate la marmellata sul fondo della crostata e poi pulire e tagliare la frutta in modo da riempire la crostata donandogli anche un gradevole aspetto. A questo punto aggiungere la gelatina sulla frutta fresca oppure l’agar agar che avreste stemperato in acqua calda e zucchero.

LEGGI ANCHE: Ricetta veloce, Crostata di frutta

crostata_di_frutta
COME REALIZZARE UNA CROSTATA DI FRUTTA VELOCE

CROSTATA ALLA MARMELLATA
La crostata alla frutta con la marmellata è un grande classico. La ricetta che vi regaliamo è una tipica ricetta della nonna e sarà ancora più buona se preparata con marmellata fatta in casa.
Ingredienti:
Per la pasta frolla: 300 gr. di farina 0, 150 gr di zucchero, 100 gr di burro a temperatura ambiente, 1 uovo e un tuorlo, 1 cucchiaino di lievito
Per la farcitura: 1 barattolo di marmellata del gusto preferito
Preparazione:
Mescolate il lievito alla farina e aggiungere il burro ammorbidito a pezzetti, fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo. Aggiungete lo zucchero facendo una conca al centro del composto e aggiungete anche l’uovo impastando fino ad ottenere una pasta morbida. Prendete la pasta, formando una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora. Ora riprendete la pasta e mettetene da parte un terzo. Stendere i due terzi rimanenti su carta da forno fino ad ottenere un disco non troppo sottile (3/4mm) di circa 30 cm di diametro. Sollevatelo con la carta e deponetelo in una teglia rotonda adeguata, con bordo di circa 3 cm. Spalmare la marmellata sul disco di pasta in maniera omogenea per ottenere la vostra crostata alla frutta. Mettere in forno per mezz’ ora a 180° gradi.

LEGGI ANCHE: Crostata di pere al tè senza latte né uova

Crostata di pere
CROSTATA DI PERE AL TE’ SENZA LATTE NE’ UOVA

CROSTATA ALLA FRUTTA VEGANA
Per i vegani è una buona notizia sapere che è possibile realizzare una gustosissima crostata alla frutta.
Ingredienti:
Per la pasta frolla: 250 gr farina di grano tenera biologica, 100 gr zucchero integrale di canna, 125 gr margarina non idrogenata, succo di 1 limone (grande), un pizzico di bicarbonato
per la crema pasticcera vegana: 300 grammi latte di soia, 60 gr di zucchero integrale di canna, 2 cucchiai di fecola di patate, scorza di 1 limone
per il sopra: 2 kiwi, 1 banana, un cestino di fragole
per lucidare la frutta: 50 gr acqua, 15 gr zucchero, 3 gr di fecola o di maizena oppure gelatina di mela o albicocche, ma anche della semplice marmellata di albicocche stemperata e frullata con un poco di acqua tiepida è perfetta
Preparazione: per fare la frolla disporre la farina a fontana, mettere al centro la margarina e lo zucchero. Lavorate unendo prima lo zucchero e la margarina, incorporando poi man mano la farina. Aggiungere il succo di limone e infine, il bicarbonato. Impastare bene fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Formare una palla e lasciare riposare in frigo per 30-40 minuti.
Nel frattempo preparare la crema per la vostra crostata alla frutta veg. Ponete in un pentolino antiaderente la fecola di patate e i 60 gr di zucchero su fuoco a fiamma bassa, aggiungendo poco alla volta il latte di soia e mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Aggiungete la scorza di mezzo limone e portare ad ebollizione, sempre a fiamma bassa e continuando a mescolare evitando di far creare grumi, fino a quando la crema non si addenserà. Spegnere e far raffreddare. Foderate ora con carta forno una teglia tonda di 28 cm di diametro, stendere la pasta frolla che si è riposta avendo cura di formare dei bordi alti circa un centimetro e di bucherellare il fondo con una forchetta. Infornare la crostata nel forno già caldo a 180° per 35\40 min. Una volta cotta, tirare fuori dal forno. Nel frattempo, tagliate e lavate la frutta, versate la crema pasticcera ormai fredda sulla crostata e stenderla uniformemente. Decorate con la frutta a proprio piacimento.

LEGGI ANCHE: Crostata vegan con crema di limoni bio

CROSTATA VEGAN
CROSTATA VEGAN CON CREMA DI LIMONE

CROSTATA ALLA FRUTTA SECCA
La crostata alla frutta fresca ha una sua valida alternativa nel periodo autunnale, quando la natura offre frutti non adattissimi alla preparazione con la crostata di frutta secca.
E’ questa variante peraltro ottima anche per la salute dato che la frutta secca, anche se molto calorica è ricca di sali minerali, proteine e grassi che contrastano il colesterolo.
Per realizzarla non vi è ricetta che impone l’so di un certo tipo di frutta secca, quindi potete scegliere di usare quella che più vi piace.
Ingredienti per la frutta: 100g circa di mandorle pelate, 100g circa di mandorle con la buccia, 50g circa nocciole, 50g circa noci, 50g circa di pinoli
Preparazione: fermo restando che la preparazione della pasta frolla è la stessa che per le altre ricette, per la stesura della frutta usate la vostra fantasia per creare la composizione che più vi piace alternando la frutta chiara a quella scura.

NEWSLETTER 1

LEGGI ANCHE

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 6 =