Come riciclare le sciarpe e i foulard in modo creativo

Che siano in cotone o in seta o che siano in lana, le sciarpe e i foulard sono un ottimo accessorio da poter riciclare e per dar vita a nuove forme: dai braccialetti, alle collane fino a rivestire dei cuscini poggiatesta. Seguite i nostri suggerimenti e vi divertirete!

REALIZZARE UNA COPERTA CON IL RICICLO DELLE SCIARPE IN LANA
Queste sciarpe in lana ritrovate sono davvero molte, più del previsto? Allora date il via alla formazione di una bella e calda coperta da utilizzare quando vi sedete comodamente sulla vostra poltrona preferita. Ritagliate tutte le sciarpe in pezzi quadrati e cuciteli tutti uno accanto e sotto l’altro, oppure lasciatele intere. Così vi verrà fuori una coperta dai mille colori e che potrete utilizzare anche come copri divano o sul letto del vostro bambino.

 

UTILIZZARE UNA SCIARPA IN TOVAGLIA CENTROTAVOLA
Un’altra idea molto particolare, meglio se utilizzata in inverno, è quella di sistemare una sciarpa del colore che più preferite al centro della tavola, con i lati dotati che vanno in giu. Sopra di essa durante una cena o un pranzo, potete posizionare piccoli antipasti o il vino…

 

CREARE UN BRACCIALETTO A TRECCIA CON LE SCIARPE IN COTONE
I braccialetti sono la vostra passione? Beh, se non ne avete mai indossato uno fatto in cotone, questo è il momento di provare: è anallergico e non dà fastidio, perché è morbido a contatto con la pelle. Prendete quindi la sciarpa che stavate per buttare via e prendete le misure, sul vostro polso: ritagliate quindi un pezzo di qualche centimetro più grande con le forbici misurando una larghezza di circa 10/15/centimetri. Ora ritagliate delle frange e create una treccia. Applicate il bracciale realizzato sul polso e legatelo con un nodo. Se siete brave avete fantasia, potete inserire delle perline colorate oppure degli anelli, così da regalare all’accessorio uno stile ancora più moderno.

 

CREARE UNA “COLLANA” A TRECCIA CON SCIARPE IN COTONE
Con la stessa tecnica della creazione del bracciale, potete dar vita anche ad una mega collana con il riciclo delle sciarpe in cotone, cambiando però alcune cose: le dimensioni devono essere molto più grandi, quindi utilizzate tutta la sciarpa e dopo il nodo vi consigliamo di lasciare tutte le frange penzolanti, così da creare un look moderno e giovanile.

 

DECORARE E RIVESTIRE CUSCINI POGGIATESTA CON LE SCIARPE
Avete sciarpe in lana dai mille colori o in stile scozzese, ma non sapete proprio che farne? Allora prendete forbici, ago e filo e date il via al rivestimento dei cuscini poggiatesta che avete da anni gettati sul divano: un’idea facile e creativa, che regala colore alla casa e al vostro divano spento, che da anni serve solo a farvi guardare la televisione. Quindi sbizzarritevi e decorate i vostri cuscini!

UTILIZZARE UN FOULARD PER DECORARE LA BORSA
I foulard sono perfetti per regalare un tocco in più ai nostri accessori, in particolar modo alle borse. Nelle ultime collezioni moda, abbiamo potuto notare che le borse hanno spesso un foulard legato a fiocco ed è quello che le rende ancora più originali. Cosa costa farlo anche noi? Nulla se abbiamo qualche foulard da riciclare, quindi scegliete quello che preferite di più e che più vi rappresenta e fatelo anche voi!

UTILIZZARE IL FOULARD COME BRACCIALETTO E OROLOGIO
Se utilizzare il foulard al collo vi sembra un’usanza troppo antica, allora l’ideale è quella di utilizzarla al polso: potete adattarlo con un semplice nodo, oppure ricrearlo da capo dando vita ad un bracciale vero e proprio, inserendo degli accessori in plastica o metallo, per renderlo più ricco ed originale. Se invece volete proprio farvi notare, prendete un vecchio orologio ed eliminate il cinturino, perché quello nuovo sarà formato dal vostro foulard!

 

RICOPRIRE ALBUM DI FOTOGRAFIE CON IL RICICLO DI FOULARD O DI SCIARPE
Se la copertina del vostro album di foto preferito si sta deteriorando, allora riciclate un vecchio foulard o una vecchia sciarpa: prendete le misure e incollatelo sopra, rivestendolo quindi in tessuto. La stessa cosa potete farlo con un libro. Vedrete che bellezza!

FONTI
http://makezine.com/craft/recycled_scarf_blanket/
http://www.domesticblisssquared.com/2013/01/pinterest-friday-recycled-t-shirt.html
http://thisolddress.blogspot.it/2009/07/diy-recycled-t-shirt-braided-scarf.html
http://www.savvyhousekeeping.com/make-a-felt-argyle-pillow/
http://catchingfireflies.typepad.com/catching_fireflies/2007/11/love-lazy-gals.html
http://bags.stylosophy.it/foto/borse-love-moschino-per-lautunnoinverno-2012-2013_9953.html
http://www.gq.com/images/style/2010/06/milan/gqmilan36.jpg
http://www.pinterest.com/pin/104005072618170201/

 

Ci scusiamo con i lettori se i link non sono collegati. Google non gradisce che ci siano così tanti link in uscita. Quindi per fornirvi comunque un’informazione completa e corretta abbiamo deciso di metterli scollegati. Basta quindi copiarli e lanciarli nel browser che più vi aggrada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 1 =