Come riciclare i rotoli della carta igienica
Quanti sono i rotoli di tovaglioli e di carta igienica che ogni giorno gettiamo nella spazzatura? Tantissimi! Eppure grazie ad alcune semplici idee potremmo ridar loro una “nuova vita”.

Oggi vogliamo svelarvi come riciclare i semplici rotoli di carta igienica e di tovaglioli, grazie alle nuove tecniche del fai da te e alla creatività che ognuno di voi può trasformare in passione e divertimento.

COLTIVARE LE PIANTINE NEI ROTOLI DI CARTA IGIENICA
Fai da te e pollice verde, spesso vanno a braccetto, come anche in questo caso dove potrete coltivare le vostre piantine all’interno dei rotoli di carta igienica. Prendete un contenitore di plastica e affiancate tutti i rotoli di carta igienica . Inserite all’interno di essi, del terriccio e i semini.
Se avete bisogno di una base più lunga, perché la pianta che volete coltivare ha una radice più alta, potete utilizzare un contenitore di plastica più alto e i rotoli di tovaglioli.

COME FARE  UNA MACCHININA PER I VOSTRI BAMBINI CON I ROTOLI DEI TOVAGLIOLI
Potete rendere felici i vostri bambini, oppure dedicarvi ad un momento di svago con loro, creando una semplice macchinina con i rotoli dei tovaglioli. Prendete un rotolo, create quattro buchi per le ruote e con i colori acrilici dipingetelo di rosso, per dare l’idea di una bella Ferrari.
Create una fessura che dia l’idea del sedile dell’autista, procuratevi  una lunga cannuccia, tagliatela a metà e inserite i due pezzi all’interno dei buchi realizzati, quindi prendete quattro tappi delle bottiglie di plastica che ricoprano il ruolo di gomme, bucate anche essi e fateli aderire con i pezzi della cannuccia. In questo modo potrà camminare come una vera macchinina e i vostri bimbi ne saranno felici. Realizzatene più di una, così potrete gareggiare come dei veri piloti!

COME CREARE UNA CORONA DA PRINCIPESSA CON I ROTOLI DI CARTA IGIENICA
Le bambine si sa, sono molto vanitose: amano guardare le mamme mentre si vestono e si truccano, sognando di diventare belle come loro, tanto da sentirsi delle principesse eredi delle loro regine.. Proprio per questo, care mamme, vi suggeriamo di trasformare  i rotoli dei tovaglioli in corone da principesse. Il lavoro da svolgere è davvero molto semplice, perché vi basta prendere i rotoli dei tovaglioli, un paio di forbici, un elastico e alcune strisce decorate e adesive.
Applicate le strisce decorate, una accanto all’altra, meglio se una diversa dall’altra. Con le forbici, iniziate a tagliare, a forma di tante “V”, una parte del rotolo, mentre l’altra parte lasciatela intatta. Ora effettuate due piccoli buchini sull’estremità , in modo da inserire un elastico, che aiuterà a sostenere la corona sulla testa. Non vi resta che farla indossare alla vostra bambina e vederla sorridere.

COME REALIZZARE DEI CIONDOLI CON I ROTOLI DI CARTA IGIENICA
I gioielli fanno parte di ogni donna e spesso , questi accessori, rappresentano la propria personalità e il proprio modo di essere, tanto che alcune dame preferiscono crearlo con le proprie mani, anziché acquistarlo in un’oreficeria. Effettivamente, realizzarlo con le proprie mani è più facile di quanto possa sembrare: vi basta anche un solo rotolo di carta igienica, un colore acrilico, un po’ di paillettes, colla vinilica, un paio di forbici e un biadesivo per cominciare l’opera.
Prendete il rotolo, schiacciatelo su una base piana orizzontalmente e tagliate alcune striscioline. Ora, applicate un micro pezzo di biadesivo al centro di una striscetta e applicatene un’altra in versione diagonale.. Continuate fino a creare una specie di stella di ghiaccio. Ora, con un colore acrilico a vostro piacere, ad esempio oro oppure nero, donategli una tonalità e, mentre fate asciugare, preparate le paillettes. Ora applicatele con un po’ di colla vinilica, fatele aderire e aggiungete un cordino per appendere il ciondolo al collo. Anziché le paillettes, potete utilizzare dei brillantinie o delle piccole borchie.

REALIZZARE UNA PARRUCCA DA GIUDICE INGLESE CON I ROTOLI DI CARTA IGIENICA
Se amate i travestimenti e vi piace creare i costumi con le vostre mani, questa idea fa al caso vostro. Riciclando i rotoli di carta igienica, potrete realizzare una parrucca da giudice inglese, potendovi fare due risate con i vostri amici, oppure semplicemente realizzarla per i vostri figli nel periodo di Halloween o Carnevale.
Prendete una quindicina di rotoli di carta igienica e colorateli con l’acrilico bianco. Una volta asciutti, incollateli in fila, su un lungo foglio bianco e applicate delle forcine in modo che possano aderire alla testa. Questa parrucca sarà molto meno fastidiosa di quella vera, che potrà dare prurito e calore.

REALIZZARE UN FIORE CON I ROTOLI DI CARTA IGIENICA
I fiori donano freschezza e allegria, solo che hanno spesso bisogno di cure o, al contrario appassiranno. Se amate la casa piena di verde, ma non avete il tempo di star dietro alle piante, allora potete riciclare i rotoli di carta igienica dando loro una seconda vita, trasformandoli in bellissimi fiori dipinti.
Prendete quattro rotoli , una pinzatrice, uno stecchino di legno per spiedini, colori acrilici (giallo e verde) e un piccolo vaso in ceramica di una vecchia pianta.
Prendete i quattro rotoli, piegateli a metà su se stessi e pinzateli con una pinzatrice: tre colorateli di giallo perchè formeranno i petali del fiore, mentre uno coloratelo di verde perché darà vita alle foglie. Colorate di verde anche lo stecchino, che diventerà lo stelo.
Ora unite i petali ad una pallina bianca creata con della plastilina, inserite stelo e foglie e posizionate tutto dentro il vaso.

REALIZZARE DEI GUFI ILLUMINATI CON I ROTOLI DI CARTA IGIENICA
Negli ultimi periodi, il mondo dei gufi è molto ricercato tra gli accessori da tenere in casa, tanto che chi li ama ha provato in molti modi a realizzarli con il fai da te e quindi, anche con i rotoli di carta igienica. Prendete tre rotoli di carta , colorateli a vostro piacere con del colore acrilico e, appena asciutti, con le forbici, create una piccola apertura ai lati per formare le ali e davanti per creare il becco e gli occhi. Inoltre, tagliate la parte superiore per creare le orecchie .
Ora con un pennarello nero, delineate gli occhi, il becco , le ali e, se volete, aggiungete qualche decorazione che più vi ispira. All’interno inserite una piccola candela accesa per illuminare i vostri gufi.
                                                                                                                                                  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − due =