Come riciclare i calzini bucati

Se avete parecchi calzini bucati o spaiati di cui vorreste sbarazzarvi, provate a riciclarli con i nostri fantastici suggerimenti. Idee davvero creative ed originali, per utilizzare i calzini in qualsiasi settore.

UTILIZZARE I CALZINI PER PULIRE LE SUPERFICI
Trasformate il vostro calzino bucato in uno straccio per pulire o asciugare le superfici di casa, dell’auto, o dei qualunque altra zona su cui vorreste eliminare lo sporco. Inserite la vostra mano all’interno e la pulizia sarà ancora più semplice. Ideale anche per rimuovere la polvere.

FARE UNO CHIGNON CON UN CALZINO
Prendete un calzino che non utilizzate più, possibilmente lungo ed eliminate la forma del piede con un paio di forbici, quindi dovete ricavare un lungo rettangolo. Ora legate i vostri capelli con un elastico, formando una alta coda di cavallo, arrotolate quindi il calzino su se stesso fino ad ottenere una ciambella piena e morbida e inserite i capelli. Distribuite ora i capelli in modo uniforme e pulito sulla ciambella e fermateli con un largo elastico sottile che andrete a coprire con le lunghezze rimaste fuori, sistemandoli tutti intorno con l’aiuto di forcine.

CREARE UN PUPAZZO CON I CALZINI
Se avete la creatività tra le mani e vi piace trasformare gli oggetti, potete utilizzare il calzino per creare un pupazzo. Dividetelo quindi in tre pezzi tagliandolo con le forbici e ricucite il tutto creando corpo, braccia e gambe, prendendo le misure con un righello. Create anche la testa a forma rotonda. Se volete all’interno del corpicino potete inserire del cotone idrofilo e della sabbia così da renderlo imbottito. Decoratelo a vostro piacere e regalatelo ai vostri figli.

UTILIZZARE UN CALZINO BUCATO COME PORTAMONETE
Basta ricucire il buco con una toppa e potete dare al vostro vecchio calzino una nuova opportunità di “lavoro”. Inserite le monete all’interno, che spesso tenete in casa ed è così che creerete un nuovo portamonete.

RICOPRIRE I BICCHIERI DALLA POLVERE CON I CALZINI
Se il vostro incubo è la polvere, soprattutto nei bicchieri, allora riciclate i vecchi calzini (puliti ovviamente) per ricoprire tutti i bicchieri che utilizzate poche volte, soprattutto quando avete ospiti. Ecco che così la polvere eviterà di entrarci.

UTILIZZARE I CALZINI SPAIATI PER COSTUME DI CARNEVALE
Siete amanti dei calzini lunghi e colorati, anche a strisce o a quadretti, ma di ognuno ne avete perso il compagno? Bene, utilizzateli per le feste carnevalesche per abbinarli al costume che volete indossare o che vogliono indossare i vostri bimbi. Potete anche creare dei simpatici guanti.

UTILIZZARE I CALZINI ROTTI PER CREARE UNA COPERTINA PER IL CANE O GATTO
Ricavando i pezzi del tessuto dei calzini da riciclare, potete creare una simpatica e calda copertina per il vostro amico a quattro zampe. Ma non è tutto, perché con un paio di forbici, ago e filo potete creare anche un maglioncino per i periodi più freddi.

UTILIZZARE UN CALZINO PER LA BORSA D’ACQUA CALDA
Se il calzino che state per buttare è di un tessuto morbido e molto elasticizzato (tipo quelli da tenere quando si sta comodi sul divano di casa) allora è perfetto per ricoprire la borsa d’acqua calda. Cercate di allargare bene bene il materiale, così da creare una specie di golfino per mantenere il calore e per non farlo andare direttamente a contatto con la pelle.

Fonti
http://www.wikihow.com/Image:Recycle-Your-Socks-Step-1-Version-2.jpg
http://hellogiggles.com/diy-sock-bun
http://www.byhandathome.com/2010/03/tutorial-waldorf-inspired-sock-doll-4.html
http://www.wikihow.com/Image:Recycle-Your-Socks-Step-5-Version-2.jpg
http://www.wikihow.com/Image:Recycle-Your-Socks-Step-19.jpg
http://www.wikihow.com/Image:Recycle-Your-Socks-Step-22.jpg
http://www.petsugar.com/Cute-Dog-Sweater-13517908

 

Ci scusiamo con i lettori se i link non sono collegati. Google non gradisce che ci siano così tanti link in uscita. Quindi per fornirvi comunque un’informazione completa e corretta abbiamo deciso di metterli scollegato. Basta quindi copiarli e lanciarli nel browser che più vi aggrada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × tre =