Cellulite, cinque rimedi che arrivano dalla natura
Di cellulite ne soffre ben l’80% delle donne: mal comune mezzo gaudio, quindi? No! Ecco cinque rimedi naturali per combattere l’inestetismo più famoso del nostro secolo

La cellulite è uno dei nemici numero uno della bellezza femminile; la cellulite, infatti, colpisce  l’80% delle donne. Mal comune mezzo gaudio, quindi?
Decisamente no. Il primo rimedio contro la cellulite proviene indiscutibilmente dalla natura e consiste nell’alimentarsi bene, osservando le regole della cucina naturale, e fare molto movimento, soprattutto camminare. Meglio camminare che correre, poiché la corsa, ma anche lo spinning, oltre a produrre acido lattico, nemico dello strato adiposo, causa delle microlacerazioni alle membrane delle cellule adipose, peggiorando anche la situazione. In vendita vi sono moltissimi prodotti anticellulite, carissimi e spesso poco efficaci: e allora cosa fare? Vediamo insieme i rimedi contro la cellulite che ci arrivano direttamente dalla natura.

La cellulite si combatte a tavola
Curare l’alimentazione è la prima mossa da fare per combattere la cellulite: sì a frutta e verdura in abbondanza, cruda possibilmente, succhi ed estratti vivi. Da evitare invece i cibi troppo salati e ricchi di grassi e zuccheri. Anche il sale andrebbe evitato, al suo posto potrete autoprodurvi un gustoso oleolito di dragoncello, il tamari o il gomasio.
Bevendo molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno, potrete contrastare i gonfiori dovuti al ristagno dei liquidi di cui la cellulite di nutre.

Dormi che ti passa!
Dormendo almeno 8 ore al giorno, si attenuano eventuali problematiche di cellulite.

Rimedi naturali contro la cellulite, la centella asiatica
La cellulite compromette la buona circolazione del sangue, rallentando quindi il flusso sanguigno e causando uno spiacevole ristagno dei liquidi.
Ecco allora che arriva in nostro soccorso la centella asiatica, un’erba che favorisce l’apparato circolatorio, rinforza e tonifica le pareti dei vasi sanguigni, migliorando la circolazione periferica.
Stimola, inoltre, il collagene, elemento fondamentale nella rigenerazione dei tessuti cutanei e sottocutanei. È bene fare un trattamento a base di centella proprio adesso, poiché questa pianta è fotosensibilizzante, da evitare quindi durante l’esposizione al sole.
Chiedete al vostro erborista i dosaggi da utilizzare in questo trattamento contro la cellulite.

I fondi di caffè contro la cellulite
Per il trattamento esterno della cellulite possiamo riciclare i fondi del caffè per creare un perfetto impacco anticellulite. Basta aggiungere a due fondi di caffè un po’ di argilla verde, olio d’oliva e qualche goccia di olio essenziale di rosmarino e lasciar in posa qualche minuto. Il caffè ha proprietà termogeniche e drenanti.

Fiori di Bach contro la cellulite
Anche i fiori di Back possono essere un ottimo rimedio naturale contro la cellulite:
Willow è d’aiuto sulla rigidità e gli edemi linfatici, chicory contro la ritenzione e il ristagno, crab apple per l’accumulo di tossine fisiche e psichiche. Oltre alla formula da assumere a gocce, si può preparare una bottiglia d’acqua da bere nel corso della giornata a cui aggiungeremo i seguenti fiori: crab apple, rock water, walnut, che posseggono proprietà di depurazione, di fluidità, di disponibilità al cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 8 =