Bouquet lussureggiante di peonie e carciofi

Oggi ho comprato al mercato coperto dei bellissimi carciofi, della varietà Mammole, il frutto è sferico, grosso, particolarmente morbido e privo di spine, avevano i fusti così alti che ho pensato di realizzare una decorazione per la tavola.
Cosa ne dite di realizzare un bouquet diverso e particolare fatto di fiori e verdure?
Giocare con la fantasia è molto divertente, si possono fare abbinamenti piacevoli e non comuni, ed ecco che in pochi minuti ho realizzato un fantastico centrotavola fatto di carciofi e fiori.I fiori che ho scelto di abbinare ai carciofi sono piuttosto grandi di dimensione e anche molto colorati, rosa, salmone e porpora, sono delle classiche peonie.

Le peonie, in fiore in questi giorni, sono piante perenni, arbustive ed erbacee.Le specie erbacee hanno la parte aerea che muore durante l’inverno ma nel corso della primavera emette dei nuovi rami portanti i boccioli dei fiori; fiorisce una sola volta durante l’anno, tra aprile e maggio.La specie arbustiva invece produce rami legnosi sui quali sempre in primavera spuntano nuovi rami portanti foglie e fiori. I fiori sono delicati e spettacolari, le diverse varietà di peonie hanno fiori di varie forme, vanno da: Semplice, Semidoppio, Giapponese, Corona e Doppio; hanno un tempo di fioritura molto intenso, tanto che in Cina è un vero e proprio culto, ma purtroppo molto breve, solo un paio di settimane.

L’esposizione ideale è pieno sole o mezz’ombra nelle regioni più calde, il mio consiglio è di piantarle in un’aiuola rialzata, così da avere ad altezza occhi i fiori, altrimenti essendo molto pesanti, rimangono rivolti verso il basso e rischieremmo di non poter godere della loro vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =