Aneto contro cellulite e spasmi intestinali

L’aneto, originario dell’India, dalla famiglia delle Ombrelliferae, è conosciuto fra i rimedi naturali contro vari malesseri, i suoi semi difatti hanno delle proprietà che si rivelano molto utili per l’organismo. Fra i rimedi della nonna compaiono anche bevande rinfrescanti a base di aneto, che pare calmino anche il singhiozzo più tenace.

ANETO CONTRO SPASMI E DOLORI INTESTINALI
Sin dai tempi antichi, l’aneto è conosciuto per la sua proprietà carminativa e antispasmodica, dunque è l’ideale per chi soffre di spasmi dolorosi intestinali, coliche, gonfiore e meteorismo. La sua azione utile a contrastare la formazione di gas aiuta anche nei casi di alitosi (si possono masticare i semi). Sono abbastanza note le proprietà digestive dell’aneto, difatti se leggete gli ingredienti alcune tisane digestive lo vedrete comparire.

ANETO CONTRO LA CELLULITE
Meno conosciuto è il beneficio che ne trae chi è affetto da cellulite, poiché l’aneto ha un effetto drenante e depurante. L’aneto dunque è ottimo per chi vuole sgonfiarsi e per chi tiene molto alla linea.
ANETO CONTRO L’INSONNIA
Fra i benefici che si traggono dall’uso dei rimedi naturali a base di aneto, vi è quello di migliorare la qualità del sonno; la tisana difatti bevuta un po’ prima d’andare a letto favorisce il relax e il riposo notturno.
ANETO PER UNGHIE PIU’ SANE E FORTI
Oltre ai preparati secchi per le infusioni, si possono preparare anche ottimi rimedi pestando foglie e semi nel mortaio, la mistura si può spalmare ad esempio sulle unghie fragili per rinforzarle.
ANETO PER SINTOMI E DISTURBI INFLUENZALI
L’ aneto pare essere anche molto utile nella cura dell’ influenza, della tosse, del raffreddore e dei piccoli problemi respiratori.

ANETO IN MEDICINA VETERINARIA

E ‘utilizzato anche in medicina veterinaria per curare problemi digestivi, febbre e per aumentare la produzione di latte negli animali.

CREARE SAPONI E DETERSIVI
L’olio dalla pianta è utilizzato in saponi e detergenti per la pulizia della casa, ma anche come aromatizzante alimentare e farmaceutico .
ATTENZIONE MAGGIORE SU NEONATI
I preparati all’aneto vengono anche somministrati ai neonati, solitamente per le coliche o per il singhiozzo, ma è molto importante chiedere il parere del medico.
ANETO IN ERBORISTERIA
I semi dell’aneto possono essere masticati per rinfrescare l’alito, oppure lo si può assumere sotto forma di tisana o ancora pestare foglie e semi per ottenere degli impacchi. Si consiglia sempre di non esagerare con le dosi per le soluzioni orali, smettere se si manifestano problemi e consultare il medico.
RICETTE DI BENESSERE, TISANA ALL’ANETO
ingredienti: 1 cucchiaio di preparato essiccato d’aneto,
un bricco d’acqua
Procedimento
Per preparare la tisana: mettere l’acqua a bollire, spegnere la fiamma e versarvi dentro il cucchiaio di preparato. Lasciare in infusione cinque minuti e bere, dolcificando con del miele se il sapore non è gradito.
RICETTE DI BENESSERE, BEVANDA RINFRESCANTE

ingredienti: 1 cucchiaino di foglie di menta secca,
1 cucchiaio di estratto secco di aneto,
dolcificante a piacere.
Procedimento
Per preparare una bevanda rinfrescante occorre mettere a bollire un bricco d’acqua in cui si versa il cucchiaino di menta secca, si porta a bollore e si aggiunge l’anice. Si spegne e si lascia riposare per cinque minuti. Quindi se si vuole si può aggiungere del miele e si riporre la bevanda in frigo, per due ore circa, prima di berla.

 

 Attenzione: Queste informazioni sono esclusivamente di carattere informativo. Non vogliono e non devono sostituire le indicazioni del medico al quale vi esortiamo di affidarvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 8 =