Acqua con i carboni attivi: presentata la bottiglia organic Eau Good

Un sorso d?acqua del rubinetto grazie ai carboni attivi. E? stata presentata questa settimana a Londra “Eau Good” la bottiglia organic disegnata da Black and Blum.
Ben consapevoli del problema ambientale causato dai milioni di bottiglie in plastica che vengono gettate ogni anno i creatori di Eau Good hanno pensato a un oggetto di design che non è certo fatto per essere gettato ma riutilizzato e conservato.Un sorso d’acqua del rubinetto grazie ai carboni attivi. E’ stata presentata questa settimana a Londra “Eau Good” la bottiglia organic disegnata da Black and Blum.

Ben consapevoli del problema ambientale causato dai milioni di bottiglie in plastica che vengono gettate ogni anno i creatori di Eau Good hanno pensato a un oggetto di design che non è certo fatto per essere gettato ma riutilizzato e conservato.

Il recipiente è ergonomico e curato nel design, interamente realizzato con plastica atossica privo di BPA, ed è provvisto da un tappo di sughero. Eau Good permette di purificare l’acqua grazie a un filtro in carbone attivo che si trova all’interno.

I giapponesi usano questo tipo di filtri fin dal diciassettesimo secolo perché assorbono grazie alla loro particolare porosità sostanze chimiche tossiche cloro e altre impurità. Il filtro che deve essere cambiato ogni 6 mesi sprigiona nell’acqua i sali minerali e ha la funzione di riequilibrare il ph va cambiato ogni sei mesi.

FONTE: www.treehugger.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − sei =