Turismo responsabile: si apre la Bitac, Borsa Italiana del Turismo Cooperativo e Associativo

Il 25 e il 26 novembre 2010 presso il Saschall di Firenze si terrà la terza edizione della BITAC, Borsa
Italiana del Turismo Cooperativo e Associativo, evento borsistico organizzato da Associazione
Generale Cooperative Italiane – Culturalia, FederCultura Turismo Sport-Confcooperative e Legacoop
Turismo, che nella scorsa edizione ha registrato la partecipazione di 140 espositori.
La manifestazione coinvolge cooperative, consorzi e associazioni presenti su tutto il territorio nazionale, tra strutture alberghiere e della ricettività extraalberghiera, agenzie di viaggio, cooperative di turismo sociale e di turismo responsabile, cooperative di guide turistiche e naturalistiche e di valorizzazione del patrimonio culturale italiano. In Italia la cooperazione turistica risulta ben radicata e sviluppata: 1.200 sono le cooperative turistiche, 10.000 gli addetti e più di un miliardo il fatturato.
L’offerta cooperativa si rivolge a CRAL (Circoli Ricreativi Aziendali), associazioni, agenzie di viaggio e
tour operator, che negli anni hanno dimostrato un sempre maggior interesse per forme di turismo
attente alle esigenze di famiglie, bambini, anziani e diversamente abili.
Alla BITAC la cooperazione mette in campo anche le sue esperienze più recenti, che valorizzano
territori e comunità. Gli alberghi diffusi che propongono un modello di turismo sostenibile utilizzando
alloggi ricavati da edifici già esistenti, ristrutturati e messi in rete; gli ostelli che gestiscono beni
confiscati alla mafia, creando opportunità lavorative per i giovani ed offrendo un modello positivo di
sviluppo; il turismo responsabile degli operatori che collaborano con Paesi in via di sviluppo,
intrecciando le esperienze del commercio equo e solidale; il turismo giovanile che si sviluppa dalla
cooperazione sportiva; il turismo accessibile indirizzato alle categorie svantaggiate.
Programma
GIOVEDI 25 NOVEMBRE
15.30 Convegno “Turismo per lo sviluppo dei territori. La risorsa cooperazione”
Modera Carlo Scarzanella, presidente AGCI Culturalia
Saluto introduttivo
Cristina Scaletti, Assessore Cultura, Turismo e Commercio della Regione Toscana
Comunicazione “L’impresa cooperativa come fattore di aggregazione e di sviluppo del turismo”
Emilio Becheri, professore di Economia dei beni e attività culturali presso
l’Università degli Studi di Firenze
Interventi:
Giuliano Poletti, presidente Legacoop
Lanfranco Massari, presidente FederCultura Turismo Sport-
Confcooperative
Mauro Di Dalmazio, coordinatore degli Assessori regionali al turismo
Luigi Pallotta, presidente FITeL – Federazione Italiana Tempo Libero
Conclusioni
Felice Scalvini, co-presidente Cooperatives Europe
VENERDI’ 26 NOVEMBRE
8:00 – 9:00 Registrazione dei partecipanti (Espositori e Buyer ospiti)
9:00 – 9:30 Saluti delle Autorità e delle Associazioni organizzatrici
Intervengono
Gianfranco Simoncini, Assessore Attività produttive, Lavoro e Formazione della Regione Toscana
Caterina Cittadino, Capo Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo – Presidenza del Consiglio dei Ministri
09:30 – 17:30 Svolgimento del Workshop e Incontri B2B
In saletta dedicata Presentazioni di progetti ed iniziative
13:30 – 14:30 Colazione di lavoro (libera)
17:30 Chiusura dei lavori
accompagnata dalla jazz band di Stefano “Cocco” Cantini, Francesco
Maccianti, Ares Tavolazzi e Piero Borri
(Cooperativa Toscana Produzione Video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 7 =