Steve Jobs salutato dal web: da Obama a Murdoch i saluti al genio

Si contano una media di diecimila messaggi al secondo che corrono on line per salutare il visionario del web

Si contano una media di diecimila messaggi al secondo mandati sul web per salutare Steve Jobs fondatore di Apple  e proprio dalla rete arrivano i saluti dei grandi al visionario di Apple.

Obama: dalla Casa Bianca il presidente degli Stati Uniti d’America scrive: “Tutto il mondo oggi perde un visionario: il miglior tributo a Steve è dato dal fatto che tutto il mondo ha saputo della sua morte usando i computer che lui stesso ha creato”.

Rupert Murdoch (a.d. News Corp): “Abbiamo perduto il creatore e pensatore più influente di tutti i tempi. Jobb era della sua generazione il più grande a.d.”

Larry Page (a.d. Google): “Mi ha ispirato, è statao un uomo dall’intelligenta straordinaria. Riusciva a dirti in poche parole cio che avresti dovuto pensare prima di averlo pensato”.

Zuckerberg:  (fondatore di facebook)  “Per chi come me ha avuto la fortuna di lavorare con lui sa che è stato un grande onore. Mi mancherà enormemente”.

Michael Bloomberg (Il sindaco di New york): “Abbiamo perduto un genio come Edison e Einstein”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *