Video guida della semina del peperoncino bio e suo travaso!
La super video guida bio della semina del peperoncino, del ripicchettamento al travaso rigorosamente da agricoltura biologica! Trucchi, consigli e suggerimenti spiegati, passo dopo passo, da Francesca Neri in questa video guida! Guarda ora! Iscriviti alla newsletter per non perdere nemmeno una super guida biologica di Stile Naturale!


Consigli, trucchi e tanta esperienza: sono questi gli ingredienti di questa video guida alla semina del peperoncino biologico da fare in casa in piena autoproduzione!

Ancora una volta Francesca Neri dell’azienda agricola biologica L’Elce condividerà con noi le sue esperienze decennali di agricoltrice biologica applicate alla semina del peperoncino! Guardiamo di cosa abbiamo bisogno!

Macerato di ortica: preparazione e uso nella lotta biologica
L’ortica è un’erba officinale ricca di acido formico e macro elementi, ha proprietà fertilizzanti, insetticide, curative, immunopotenzianti e fitostimolanti. Ecco come realizzare il macerato di ortica.

COSA SERVE

Semi di peperoncino biologico

Terriccio da semina biologico

Uno stecco

Guanti

Un setaccio

Un vasetto per la semina

Uno spruzzino per innaffiare

20 concimi organici naturali
Dal guano di pipistrello, al lupino tostato fino alla borlanda, al bokashi e al brodolone: alla scoperta del concime organico. Una carrellata ragionata nella storia, da quelli dimenticati a quelli più diffusi con le tecniche d’uso e le qualità organiche. La guida all’uso del concime organico per l’orto e il giardino biologico e sinergico.

COME PROCEDERE

Per iniziare la semina del peperoncino biologico ricolmare il vasetto di terriccio per semina da agricoltura biologica senza pigiare la terra, poi adagiare i semini distanziandoli (guarda video) e pigiandoli leggermente.

Ricoprire il tutto con il setaccio delicatamente

Bagnare ma non infradiciare

Riporre in un luogo asciutto per 20 giorni

Tutti gli antiparassitari naturali per la lotta biologica (le guide)
Gli antiparassitari naturali servono per difendere le piante da orto e da giardino dagli attacchi fungini, contro le malattie crittogamiche, insetticidi, acaricidi, fungicidi, inibitori della germogliazione. Qui una guida ragionata all’uso dell’equiseto, lecitina, assenzio, felce, neem, ortica e molto altro.

UNA VOLTA GERMOGLIATO COSA FARE

Prendere la piantina e toglierla delicatamente dal vasetto aiutandosi con un bastoncino (guarda video)

Preparare un vasetto con terriccio da semina e creare un foro

Immettere la piantina senza pigiare troppo la terra

Bagnare bene e non infradiciare

Nei giorni successivi tenere sempre umido

L’uso della cenere nell’orto e nel giardino (le guide)
La cenere di legna utilizzata come concime e come coadiuvante nel contrastare alcune fitopatologie è naturale e rappresenta una soluzione ecologica allo smaltimento dei residui dei nostri camini

TERZA PARTE

Una volta raggiunti i 20 centimetri di altezza e le lunghe radici si sono arrotolate intorno al vaso si procede con il rinvaso o l’inserimento in campo (guarda il video)

NON PERDERE LE SUPER VIDEO GUIDE!

Se non vuoi perdere nemmeno una delle super video guide biologiche iscriviti alla Newsletter gratuita!

  • Ve vuoi seguire tutte le attività bio di Francesca Neri clicca qui 

 

POTREBBERO INTERESSARTI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − 1 =