Semi di zucca: proprietà e utilizzo
I semi di zucca possiedono proprietà nutritive e benefiche ideali per il nostro corpo. Inoltre possono essere assunti come se fossero degli snack

I semi di zucca sono piccoli, ma comunque sostanziosi perché presentano un buon numero di proprietà nutritive che donano benefici alla nostra salute. Aiutano a mantenere un sano equilibrio del livello di zuccheri nel sangue, ma riescono anche a garantire un dolce riposo notturno. Guardiamo tutti i benefici di queste sementa.

EQUILIBRIO DEGLI ZUCCHERI NEL SANGUE

Come vi accennavamo nell’introduzione, l’assunzione dei semi di zucca riescono a garantire un buon mantenimento di zuccheri nel sangue. Questi piccoli semini sono molto indicati in una dieta, quindi nel caso abbiate bisogno di perdere peso, potete introdurli nella vostra alimentazione senza problemi.

PRESENZA DI ZINCO

I semi di zucca possiedono buone quantità di zinco e di ferro. Lo zinco è ideale a mantenere sotto controllo il livello di colesterolo, ma ha anche un ruolo protettivo nei confronti della prostata.

AZIONE ANTINFIAMMATORIA

In caso di stati infiammatori, i semi di zucca sono un ottimo rimedio naturale. Svolgono quindi un’azione antinfiammatoria in stato di gonfiori e dolori articolari, paragonabili alle tradizionali medicine.

RIPOSO NOTTURNO

Grazie al triptofano e al magnesio contenuto in essi, i semi di zucca garantiscono un buon relax notturno e si sa, che se il corpo e la mente riposano bene, il sistema immunitario si rafforza e il buon umore è garantito.

COME RACCOGLIERE E PULIRE I SEMI DI ZUCCA

Se non sapete o non avete mai raccolto e pulito questi piccoli semi dal buon valore nutritivo, ecco che in pochi passi vi sveliamo come fare. Iniziate col pulire l’interno della zucca con l’aiuto di un coltello o un cucchiaio e riponete il tutto in un piatto, quindi separate i semi dalla polpa, perciò metteteli da parte in una ciotola. Se vi riesce difficile, potete usare un pettine dai denti sottili. Se la polpa rimane ancora attaccata e volete eliminarla del tutto, lasciate i semi in ammollo per un paio d’ore e poi scolateli bene. Tamponate quindi con della carta assorbente, aggiungete un pizzico di sale e infornate per 20 minuti su carta da forno a 160 gradi. Lasciate raffreddare e gustate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 4 =