Tutti i benefici dei semi di sesamo
I semi di sesamo nonostante le piccole dimensioni hanno un grande potenziale: sono una delle principali fonti vegetali di calcio per l’organismo e sono utili per il benessere del cuore e per la prevenzione dei tumori.

I semi di sesamo, ricavati dalla pianta erbacea che porta il nome scientifico di Sesamum indicum originaria dell’India e dell’Africa e appartenente alla famiglia delle Pedaliaceae, possono essere considerati veri e propri semi della salute. Si tratta di semi piccoli e ricchi di olio, che viene estratto per scopi industriali. I semi di sesamo vengono conservati tostati o essiccati e sono utilizzati nell’alimentazione umana. Di semi di sesamo esistono tre diverse varietà, che presentano comunque proprietà e benefici molto simili: quelli bianchi sono i più comuni e rispetto agli altri contengono una maggiore quantità di calcio; quelli rossi hanno invece più ferro degli altri; quelli neri sono i più difficili da trovare.
VALORI NUTRIZIONALI DEI SEMI DI SESAMO
100 grammi di semi di sesamo forniscono quasi 600 calorie e contengono carboidrati (15,6%), proteine (18.7%), vitamine (18.7%) e grassi ( 53%). Presentano inoltre tra gli 800 e i 1000 milligrammi di calcio, nonché 470 mg di fosforo, 20,1 mg di ferro, 815 mg di magnesio.

LEGGI ANCHE: 6 UTILIZZI PER I SEMI DI PAPAVERO

semi di papavero
SEMI DI PAPAVERO: 6 UTILIZZI PER LA SALUTE E LA BELLEZZA

BENEFICI DEI SEMI DI SESAMO
Nonostante le dimensioni davvero piccole, i semi di sesamo contengono numerose proprietà per la salute. Oltre ad essere una delle principali fonti vegetali di calcio per l’organismo, i semi di sesamo ci aiutano a prenderci cura del cuore e sono tra gli alimenti utili per la prevenzione dei tumori. Al sesamo vengono riconosciute proprietà antiossidanti, grazie alla presenza di 3 antiossidanti naturali come sesamolo, sesamina e sesamolina che contrastano l’azione dei radicali liberi. Inoltre, poiché contengono acido fitico, i semi di sesamo aiuterebbero a contrastare lo sviluppo del cancro al colon, al seno e alla prostata. La presenza di lignani, sostanze di origine naturale che servono a mantenere sano il cuore e a potenziare le difese immunitarie, fa sì che i semi di sesamo siano importanti per la salute cardiovascolare: contribuiscono a tenere sotto controllo la pressione sanguigna, evitando l’ipertensione. Infine, i semi di sesamo sono alleati naturali per il fegato e l’apparato gastrointestinale, risultando efficaci nella rimozione dei vermi intestinali. Infine, sono un ottimo prodotto da tenere in considerazione qualora ci si senta affaticati: aiutano l’organismo a recuperare le forze riequilibrando le funzioni generali.

LEGGI ANCHE: SEMI DI CHIA PER LA SALUTE E LA BELLEZZA

chia
SEMI DI CHIA, PERFETTI ANCHE PER LA DIETA

OLIO DI SEMI DI SESAMO PER LA BELLEZZA

L’olio ricavato dai semi di sesamo trova largo uso non soltanto in cucina, dove è utilizzato come condimenti, ma anche nell’ambito cosmetico, grazie alle sue proprietà antivirali e antibatteriche: aiuta infatti a prendersi cura di pelle e capelli ed è un toccasana per effettuare massaggi rinvigorenti. Questo olio si trova nelle erboristerie o nei negozi di prodotti biologici e di alimentazione naturale. Unendo olio di sesamo e amido di riso si ottiene ad esempio uno scrub esfoliante per viso e corpo: basterà unire i due ingredienti (un cucchiaio di olio di sesamo e mezzo di amido di riso) e massaggiare poi il composto ottenuto sulla pelle. Risciacquate con acqua tiepida.

LEGGI ANCHE: SEMI DI LINO PER LA SALUTE

semi di lino
SEMI DI LINO: PER LA SALUTE E PER LA COSMESI (LE GUIDE)

SEMI DI SESAMO SENZA GLUTINE: BISCOTTI PER CELIACI
Il sesamo rappresenta un ingrediente perfetto per la preparazione di alimenti per celiaci, poiché il sesamo non contiene glutine. Proprio con i semi di sesamo possiamo preparare dei biscotti senza glutine da gustare in tutta tranquillità. Per prima cosa è necessario preparare – o acquistare – una miscela di farine senza glutine. Unite in una ciotola 2 cucchiai di semi di sesamo, mezzo cucchiaino di semi di anice, 10 cucchiai della miscela di farine senza glutine, il lievito (circa mezzo cucchiaino) e 50 grammi di zucchero di canna. In una ciotola a parte mescolate invece l’albume di un uovo, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, un quarto di cucchiaino di estratto di vaniglia e 1 pizzico di sale. Versate ora la miscela della seconda ciotola al centro della prima, disponendo la parte secca a fontanella: amalgamate il composto e se risulta troppo appiccicoso da lavorare fatelo risposare, anche in frigorifero per 10 minuti. Infine, prendete con un cucchiaio l’impasto e lavoratelo con le mani per fargli avere la forma di un cilindro. Mettete in un piatto semi di sesamo e fateci rotolare i biscotti. Metteteli infine su una teglia in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, fino a quando non saranno solidi e non avranno un colore dorato.

LEGGI ANCHE: SEMI DI ZUCCA, TUTTE LE PROPRIETA’

semi di zucca e zucca
SEMI DI ZUCCA, PROPRIETÀ E BENEFICI ANCHE IN GRAVIDANZA

SEMI DI SESAMO: DOVE TROVARLI E COME USARLI
I semi di sesamo e l’olio di semi di sesamo si trovano in erboristeria, nei negozi di alimenti bio ma anche nei supermercati. I semi di sesamo si trovano inoltre già integrati in molti prodotti da forno come grissini, pane e cracker, nonché in alcuni dolci tipici come i croccanti. Rappresentano inoltre uno degli ingredienti del gomasio, una polvere che in tavola può sostituire il sale e insaporire i piatti. I semi di sesamo possono inoltre essere utilizzati per arricchire il muesli a colazione, ma anche le zuppe, le minestre della cena e l’insalata. Il consiglio è quello di tenere i semi di sesamo in contenitori in vetro con chiusura ermetica in luoghi freschi e asciutti.

NEWSLETTER 1

LEGGI ANCHE

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =