Rimedi naturali per combattere l’insonnia

Insonnia: commbatterla la naturale si può! Cattivi pensieri o cattive abitudini non vi fanno dormire la notte? Con questo articolo vi aiuteremo a combattere l’insonnia grazie ai principali rimedi naturali in grado di sconfiggere questo malessere che oltre a non farvi riposare è capace di dare problemi durante il giorno, come rendervi nervosi a lavoro, mal di testa, aumento del battito cardiaco e poca lucidità. Nel caso però, dopo aver provato i nostri rimedi naturali, i sintomi svaniscono, recatevi dal vostro medico di fiducia che saprà consigliarvi la visita specialistica più adatta a voi.

COMBATTERE L’INSONNIA CON LA MELATONINA
Diversi studi hanno scientificamente dimostrato che assumere melatonina aiuta a combattere l’insonnia. Appare tra i rimedi naturali proprio perché è una sostanza prodotta da una ghiandola del cervello denominata epifisi ed è quindi in grado di dare regolarità al sonno. Se però la sostanza prodotta non è abbastanza, la melatonina la si può assumere “fisicamente” in compresse, acquistandola in farmacia on line oppure in erboristeria, seguendo le indicazioni sulla scatola.

COMBATTERE L’INSONNIA CON LA LAVANDA
Sono in molti ad aver provato la lavanda tra i rimedi naturali per combattere l’insonnia e parecchi tra questi ci sono riusciti. Basta aggiungere un sacchetto di lavanda sotto il cuscino e lasciarlo tutta la notte mentre cercate di prendere sonno o, ancor più semplicemente, potete riporre un fazzoletto bagnato da alcune gocce di olio essenziale sempre alla lavanda.

COMBATTERE L’INSONNIA CON LA CAMOMILLA, VALERIANA E MELISSA
La camomilla è un ottimo alleato del sonno perché aiuta a rilassare la mente e il corpo, come anche la melissa e la valeriana. Questi rimedi naturali si possono assumere separatamente prima di andare a letto realizzando una tisana calda e se si è troppo nervosi, è consigliabile assumerne una anche durante il giorno.

 

COMBATTERE L’INSONNIA CON L’AGOPUNTURA
L’ agopuntura è uno tra i rimedi naturali più diffusi in oriente e che da anni ha ormai invaso anche la zona occidentale. L’Università di Pittsburgh ha dichiarato che il tempo necessario per combattere l’insonnia è composto da circa cinque settimane di trattamento, dopodiché il benessere sarà restante anche nel tempo.

 

COMBATTERE L’INSONNIA ELIMINANDO CIBI ECCITANTI
La caffeina, la nicotina e l’alcool hanno un effetto “eccitante” che dona al corpo ansia, irrequietezza e allo stesso tempo insonnia. Limitate quindi il consumo di caffè, sigarette, bevande alcoliche, tè, cioccolato e anche dolci che possono creare sbalzi di zuccheri nel sangue.

COMBATTERE L’INSONNIA CON CIBI INTEGRALI
Prima di andare a letto, sono ammessi alcuni snack ideali per combattere l’insonnia: appaiono quindi tra i rimedi naturali cibi come i crackers integrali. Mentre durante il giorno è consigliabile assumere riso integrale, oppure cereali, la soia, il mango… Questi alimenti sono ricchi di triptofano, un amminoacido fondamentale per la produzione di serotonina e melatonina.

COMBATTERE L’INSONNIA CON LE TECNICHE DI RILASSAMENTO
Oltre a questi ottimi rimedi naturali vi proponiamo di aggiungere anche le tecniche di rilassamento: dedicate almeno 20 minuti del vostro tempo, di notte o di giorno, così da migliorare la vostra insonnia. Sedetevi comodamente su una sedia oppure sul letto a gambe incrociate e cominciate ad inspirare e ad espirare, in modo lento e sereno poggiando una mano sulla pancia e l’altra sul petto. Nessuno vi rincorre quindi prendetevi il tempo necessario. Chiudete gli occhi e pensate ad un posto tranquillo, come il mare oppure la montagna ed immergetevi con la mente eliminando tutti i pensieri sgradevoli che vi attanagliano. Ripetete questa operazione quotidianamente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + 2 =