Ricette vegane: come fare la Torta alle mele vegan

Per gli amanti delle ricette vegane, vi proponiamo la dolce torta di mele che spesso ci ricorda quei momenti dell’infanzia in cui la nostra nonna o la nostra mamma ce la preparava

Appassionate di dolci e di ricette vegane, ecco a voi quella della torta di mele vegana da preparare a casa in modo , inoltre è un dolce che è in grado di emanare un calore famigliare e quindi perfetto per il partner e per i figli. E’ praticamente una rivisitazione a quella classica, che è stata addirittura inventata nel lontano 1300 dal cuoco Taillevent che cucinava per i monasteri, anche se qualche particolare ingrediente, come ad esempio le cipolle tanto amate da lui, sono state “smarrite” con il passar del tempo. Quindi a questo punto per conoscere le ricette vegane e preparare la nuova torta alle mele, seguite i passaggi consigliati da noi di Stile Naturale e il vostro dessert sarà gradito da tutti!

 

Per la preparazione della torta alle mele vegana vi serviranno i seguenti ingredienti:
4 mele verdi
1/3 di margarina vegetale
1 cucchiaino di noce moscata
1 cucchiaio di cannella in polvere
Pizzico di sale
120 gr di zucchero di canna
300 gr di integrale
1 bustina di lievito per dolci biologico
succo di 2 limoni e scorza grattugiata
250 ml di latte di riso
25 ml di olio di soia

Ecco come procedere:
Prendete una grossa ciotola che possa contenere parecchi ingredienti, ma soprattutto che sia alta e versate all’interno la i 250 ml di latte di riso e l’olio di mais, quindi mentre utilizzate le fruste per amalgamarli assieme, aggiungete i 300 gr di farina integrale, in maniera dolce e delicata, quindi versandola piano e prendete anche lo zucchero di canna, la cannella in polvere, la sola scorza di limone e la noce moscata grattugiata.
Amalgamate il tutto in maniera continua con lo sbattitore evitando la formazione di grumi, quindi continuate ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungete dopo il lievito per dolci biologico e un pizzico di sale.
Prendete una tortiera larga in silicone o in alluminio a cerniera e passate la margarina sia il fondo che sui lati della circonferenza, così da evitare che la torta alle mele si attacchi durante la cottura nel forno. Potete aggiungere anche un velo di farina 0.
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e date a loro una forma a spicchi o come preferite, e solo 2 di esse aggiungetele nel composto che avete creato nella ciotola con il resto degli ingredienti, quindi amalgamate con un cucchiaio. Gli ultimi spicchi rimasti aggiungeteli in una ciotola assieme al succo dei due limoni: questa operazione è necessaria per non farli annerire.
A questo punto non vi resta che sistemare con delicatezza il composto all’interno della forma e renderla perfettamente omogenea, quindi prendete gli spicchi dell’ultima mela rimasta e posizionateli sulla superficie creando una decorazione a piacere, magari sistemandoli tutti uno accanto all’altro, partendo dal centro.
Finalmente potrete infornare quindi cuocete per circa 45 / 55 minuti a 180 gradi e per essere sicuri della cottura, soprattutto all’interno, non vi resta che prendere un semplice stecchino da spiedini, infilarlo dentro e tirarlo fuori: se è pulito significa che la vostra torta alle mele è pronta da gustare.
Per un sapore ancor più delizioso e che riesca a far impazzire il palato dei vostri cari, ad ogni fetta di dolce aggiungete uno spruzzo di panna di soia montata o, addirittura un poco di salsa al caramello! Per un effetto strabiliante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 17 =