Ricetta vegan: vellutata invernale

Una ricetta deliziosa, per palati fini, da gustare in inverno accompagnata da un filo di olio

Dalla creatività di Chiara Chiaramonte ecco la vellutata invernale, una ricetta vegan da servire tiepida magari con un filo d’olio extravergine d’oliva biologico crudo.

Ingredienti per 2 persone
1 cipolla media
2 carote
1 grossa zucchina genovese
1 melanzana
2 patate medie
200 g di spinaci freschi
1 dado vegetale bio
olio extravergine d’oliva biologico

Preparazione
In un tegame mettiamo la cipolla tagliata finemente, un filo d’olio e accendiamo una fuoco dolce, moderato e facciamo leggermente rosolare.
Prima che l’olio sia totalmente assorbito dalla cipolla, aggiungiamo le carote pelate e tagliate a dadini, e la zucchina tagliata a dadini ma lasciando la buccia (laviamola per bene sotto l’acqua corrente prima!) e le patate, pelate e tagliate a fettine. Mescoliamo con un cucchiaio di legno e poi aggiungiamo circa 500 ml di acqua calda e un dado vegetale bio (mi raccomando senza glutammato!).
Mescoliamo e uno per volta aggiungiamo anche la melanzana sbucciata e tagliata a dadini, e gli spinaci freschi, lavati. Mescoliamo e copriamo.
Lasciamo cuocere per circa 20 minuti, controllando di tanto in tanto e mescolando.
Appena le carote (ma anche tutte le altre verdure) saranno morbide, allora possiamo spegnere il fuoco, lasciare riposare qualche minuto a temperatura ambiente e poi passare tutto con un frullatore ad immersione.
Servire tiepida magari con un filo d’olio a crudo e con dei crostini di pane.
Ecco una soluzione calda, leggera, e nutriente per le nostre giornate invernali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *