Ricetta biologica: insalata di orzo con germogli di daikon

Una ricetta biologica da realizzare con germogli di daikon, olio extravergine di oliva biologico, Insalata di orzo, basilico biologico, alga kombu e sale marino integrale e altri ingredienti. Tutto lavoro con pazienza in massimo 6o minuti

Le ricette biologiche e vegan di

Insalata di orzo con germogli di daikon
Ingredienti per 2-4 porzioni

Per l’insalata
una tazza di orzo mondo biologico
3 tazze di acqua filtrata
un pizzico di sale marino integrale
2 cm di alga kombu
una manciata abbondante di semi di zucca, leggermente tostati
una tazza di germogli di daikon

Per il condimento
3 cucchiai di olio extravergine di oliva biologico
2 cucchiai di olio di sesamo
2 cucchiai di aceto di riso
il succo di un limone biologico
un pizzico di sale marino integrale
un cucchiaino di malto d’orzo

Per servire
basilico biologico fresco, pulito
Nb: ‘tazza’ si riferisce alla mug americana. Lavate bene l’orzo e lasciatelo in ammollo in 3 tazze di acqua filtrata per circa 9 ore. Mettete l’orzo con l’acqua di ammollo in una pentola dal fondo pesante. Aggiungete l’alga kombu e il pizzico di sale, coprite e portate a bollore a fiamma vivace. Riducete la fiamma e lasciate cuocere senza mescolare, fino a quando l’acqua sarà stata completamente assorbita. L’orzo dovrebbe essere pronto in circa 50-60 minuti. Se usate una pentola a pressione il tempo di cottura si ridurrà notevolmente e saranno sufficienti circa 30-35 minuti. Sgranate l’orzo e lasciate raffreddare, meglio se in un recipiente largo e basso, tipo una teglia da forno in acciaio o terracotta.
Per preparare il condimento, versate in una tazza gli ingredienti e mescolate bene in modo che il malto risulti ben amalgamato.
Al momento di servire, trasferite l’orzo in una capiente insalatiera, aggiungete i germogli e i semi di zucca leggermente tostati e versatevi il condimento preparato a parte. Mescolate, decorate con qualche foglia di basilico e servite.

Info: http://www.cottoecrudo.com/it/ , http://www.cottoecrudo.com/en/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 5 =