Prevenzione incendi: una guida contro i piromani

Per la prevenzione incendi, specialmente nei mesi estivi, Coldiretti stila un’ utile guida contro le attività dei piromani, dei criminali e per arginare gli incendi dovuti alle disattenzioni dei cittadini che vanno in campagna.

Prevenzione incendi: la guida

  • Evitare di accendere fuochi non solo nelle aree boscate, ma anche in quelle coltivate o nelle vicinanze;
  • Nelle aree attrezzate controllare la fiamma, evitando di accendere fuochi in giornate di vento;
  • Per una buona prevenzione incendi, prima di andare via verificare non solo che il fuoco sia spento, ma accertarsi che anche le braci siano fredde;
  • Non gettare mozziconi o fiammiferi accesi dall’automobile e verificare che la marmitta dell’automobile non sia a contatto con erba secca che potrebbe incendiarsi,
  • Non abbandonare rifiuti o immondizie nelle zone boscate o in loro prossimità; in particolare evitare le dispersione nell’ambiente di contenitori sotto pressione ( bombolette di gas, deodoranti, vernici, ecc.) che con le elevate temperature potrebbero esplodere o incendiarsi facilmente;
  • Se si avvista  un incendio non prendere iniziative autonome, ma mantenersi sempre a favore di vento evitando di farsi accerchiare dalle fiamme;
  •  Informare il Corpo forestale (1515) o Vigili del Fuoco (115) o anche polizia, Carabinieri, Prefettura e Comune.
  • Essere precisi sul luogo dove si è sviluppato l’incendio perché la lotta contro il fuoco si vince lottando contro il tempo.
  • Un elevato numero di incendi è, purtroppo, opera di piromani o di criminali interessati alla distruzione dei boschi, collaborare con la Forestale e con gli Organi di polizia nella segnalazione di comportamenti sospetti è un dovere civico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × uno =