Pinocchio sardo
Federico Coni, Maestrodascia, crea con i legni di recupero dai pinocchietti agli animali del bosco, tenendo viva l’antica tradizione di Sardegna

Al centro della Sardegna un giovane artigiano racconta la sua isola interpretando la flora, la fauna e l’artigianato tradizionale. Si chiama Federico Coni e progetta e realizza “creazioni legnose artisticamente rilevanti” come dice lui, ovvero complementi d’arredo antropo-zoomorfi, utilizzando solo legni di recupero. Con le sue opere da tempo si è fatto apprezzare come Maestrodascia realizzando “Pinokkietti” come li chiama lui, anche quando hanno la forma di una coccinella o di fenicottero.
“Nei miei pinocchi, un ibrido tra pupazzo, animale, giocattolo e oggetto d’uso, vi sono rimandi più o meno espliciti a personaggi che hanno influenzato la mia crescita e formazione: Collodi, Jacovitti, Jeronimus Bosh e Fortunato Depero, anche se mi rifaccio soprattutto all’immaginario dell’opera di Eugenio Tavolara, capostipite dell’artigianato artistico sardo moderno”. Gufi, pesci, pecorelle, cinghiali, ma anche personaggi legati alla storia sarda o al mondo della musica. Il suo, come precisa: “è artigianato sardo in quanto fatto in Sardegna da un artigiano sardo: non ripeto lo stereotipo dell’artigianato tradizionale, ma vi attingo a piene mani per proporre forme e modi di interpretazione nuovi. Faccio un tipo di artigianato mio perché quello tradizionale lo fanno abilmente già tanti altri”. Oltre ad occuparsi della sua produzione legnosa, Federico Coni cura atelier didattici tra gli ultimi il laboratorio di riuso creativo: “Per far rinascere il bosco” nel quale, dopo un incendio, ha realizzato insieme ai bambini degli alberelli, con legno e cartone altrimenti destinati al macero.
“Con la mia passione e creatività, vorrei fare impresa qui dove ho le radici. Se tutti abbandonano i luoghi dove sono nati si crea il vuoto. Ho deciso di impegnarmi in un paesino fuori dalle rotte turistiche, ma l’importante è trovare persone capaci di apprezzare il lavoro creativo e manuale e distribuirlo dove vuoi che arrivi. La validità e bontà del tuo progetto ti permette di realizzarlo anche in luoghi di frontiera. La mia esposizione è nel centro storico di Ales, in provincia di Oristano, ma i miei pinokkietti viaggiano: ne ho tanti sparsi qua e là e ogni volta che posso partecipo a fiere in giro per l’Italia e l’Europa”.

Creazioni Maestrodascia, Corso Cattedrale 39, Ales , Oristano. Sardegna. www.maestrodascia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 15 =