Pancia piatta: addio a quell’odiata pancetta
Pancia piatta: come intervenire. Un sogno chiamato pancia piatta. Un ventre magro, scolpito e tonico è il desiderio di tutti. Vediamo cosa fare per averla

Pancia piatta: un sogno che si può realizzare. L’accumulo di adipe sulla pancia è un problema principalmente maschile, ma anche le signore che tendono più ad accumulare grassi su glutei e fianchi odiano le maniglie dell’amore e sognano la pancia piatta. Sono molte le ragioni che possono portare ad accumulare adipe a livello addominale e, come facile intuire, non tutte sono correlate a una cattiva alimentazione. Dalla predisposizione personale al metabolismo lento, passando per eventuali problemi ormonali e di tiroidei. Cosa fare? Prima di tutto consultare un medico e poi orientarsi fra diete, esercizi mirati e stili di vita da correggere.

 

 

COME AVERE LA PANCIA PIATTA?
Anche per la pancia piatta, come per ogni percorso di dimagrimento è fondamentale un approccio multidisciplinare.
Innanzitutto si deve agire su un drastico cambiamento dello stile di vita. Muoversi di più durante la giornata e modificare la propria dieta sono i due fondamenti a cui si deve aggiungere, quotidianamente, esercizi mirati.

 

 

GLI ESERCIZI PER AVERE LA PANCIA PIATTA
Ginnastica quotidiana mirata obbligatoria per scolpire l’addome. La ginnastica per ottenere una pancia piatta si basa su un approccio integrato fra attività aerobica, fondamentale per sciogliere i grassi ed esercizi fisici per gli addominali. Rafforzando proprio questi muscoli, infatti, si ottiene un ventre piatto e scolpito.
Il workout che proponiamo può essere seguito anche a casa.
Addominali alti: un consiglio per rafforzare gli addominali alti è di effettuare gli esercizi con le gambe lievemente sollevate. Sdraiate in posizione supina, mani dietro la testa, si appoggiano i piedi su un supporto come una sedia: la posizione delle gambe dovrà essere quanto più possibile vicina a una “L” rovesciata. Si solleva quindi il busto, espirando in fase di salita e inspirando in quella di discesa.
Fianchi e addominali obliqui: altri ottimi esercizi da fare per la pancia piatta è di stare sdraiate sul fianco con le gambe leggermente piegate; da qui si effettuano dei piegamenti simili ai precedenti, sempre con le mani dietro la testa. Sollevandosi, si cerca di inclinare lievemente il busto in direzione opposta a quelle delle ginocchia, senza però forzare il movimento. L’ideale sarebbe compiere almeno 10 ripetizioni per lato.
Addominali e smaltimento: come già ricordato, per sciogliere velocemente i grassi è necessario non solo agire sugli addominali, ma anche praticare attività aerobica.
Un ottimo sistema per abbinare i due percorsi è il classico esercizio delle bicicletta. Da supine, si sollevano le gambe fino a riprodurre una pedalata procedendo alternativamente nelle due direzioni di marcia, con rotazioni orarie e antiorarie. Sempre sognando la pancia piatta, nel mentre, con le mani sempre dietro la testa e i gomiti ben distanziati, ci si solleva inclinandosi in direzione della gamba piegata. A ogni ripetizione, si alternerà la direzione.
DIETA PER LA PANCIA PIATTA
I programmi di dimagrimento propositi per avere la pancia piatta sono infiniti. Molti seri altri più approssimativi. Il consiglio e di rivolgersi sempre ad un medico, ma comunque comun denominatore di ogni dieta pancia piatta è limitare il consumo di zuccheri raffinati, di grassi di origine animale, di alcoli e bibite gasate e preferire condimenti sani e salutari come l’olio extra vergine d’oliva e l’aceto di vino e mele. Un occhio di riguardo alle cotture; da prediligere la bollitura e la cottura a vapore e da scartare i fritti.
Via libera a frutta fresca e verdura in quanto ricche di vitamine e fibre riequilibranti per l’intestino e bere almeno due litri di acqua al giorno.
Nonostante possa sembrare banale, vale la pena di sottolineare come non si debba assolutamente scambiare l’accumulo di grassi con il gonfiore addominale.

 

 

CONSIGLI E CURIOSITÀ
Dieta ed esercizi fisici mirati, ma per la pancia piatta dell’uomo soprattutto consigliamo per smaltire il grasso addominale di mangiare molti mirtilli ricchi di antiossidanti; soia e tè verde acceleratori del metabolismo e frutta secca per il colesterolo buono.
Sostituite ai tre pasti almeno cinque o sei spuntini; non mangiare in fretta perché la fretta e lo stress aumentano i gonfiori ed evitare gomme da masticare e di mangiare nelle due ore che precedono il sonno perché dormendo, il metabolismo rallenta.
Fra i rimedi naturali il cumino, l’argilla bianca e il carbone vegetale per i gonfiori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 3 =