Pasta d’Alba delizia i pasti di intolleranti e celiaci
In Piemonte, il pastificio artigianale Pasta d’Alba delizia i palati con pasta secca, con farine bio e a km 0, dai sapori unici. E pensa a chi il glutine non può mangiarlo grazie a farine per celiaci e intolleranti

Un pastificio artigianale piemontese ha deciso di produrre pasta di qualità con ingredienti a km 0 e biologici: Pasta d’Alba pensa anche agli intolleranti e celiaci, con paste dai gusti speciali

La storia di Pasta d’Alba inizia circa otto anni fa, quando marito e moglie, lei naturopata, lui appassionato di ‘cose fatte con le mani’, hanno deciso di creare una pasta diversa con caratteristiche ben precise: freschezza, alta qualità, originalità degli ingredienti.

A raccontare a Stile Naturale questa storia è Luisa, seconda di tre figli, giovane donna quasi laureata in economia, ma talmente appassionata di questa nuova avventura che ha deciso di farla divenire la propria professione.
In casa mia siamo sempre stati attentissimi all’alimentazione sana, alle proprietà del cibo e alla scelta degli ingredienti: tutto biologico e naturale, il più possibile locale”, ci racconta Luisa.
Considerata, quindi, questa nostra attenzione a tutto ciò che è sano e di qualità, spinti dalla professione di mia madre, che ci erudisce sulle proprietà di tutti gli ingredienti che scegliamo, e dalla voglia di creare di mio padre, è nato il pastificio Pasta d’Alba”.
Il pastificio Pasta d’Alba, oggi, ha già una storia: sarà per l’uso di farine a chilometro zero, fatta eccezione della quinoa e amaranto che al momento non si riescono a coltivare in Italia, biologiche e macinate freschissime; sarà per il fatto che il pastificio non stocca farine, questo sta a significare che i grani vengono macinati di fresco (tassativamente in macine a pietra) e consegnati immediatamente in laboratorio: il risultato è una pasta secca ma… fresca; sarà per la voglia di lavorare per la qualità, come dimostra la certificazione Icea ottenuta da Pasta d’Alba.

È così che sono già 40 i prodotti proposti: paste di grano duro, farro, Kamut®, pasta 100% di grano Senatore Cappelli, grano saraceno, mais, castagna e avena, e le speciali paste di quinoa e amaranto.
Particolari nel sapore e nell’idea, i tagliolini alla curcuma che conferiscono alla pasta un sapore particolare, la pasta all’ortica e all’avena integrale che, grazie a una macinatura particolare, non ha il classico sapore amarognolo.
Pasta corta, tagliolini, fusilli e tagliatelle, e in autunno arriverà nei negozi anche la pasta piccola per i bambini: la trafilatura della pasta corta è al bronzo, lavorazione che ne permette un ottimale assorbimento del sugo, anche se questa pasta è ottima anche gustata semplicemente con olio e pepe.
Lavorazione artigianale anche per tagliolini e tagliatelle, che vengono annidati a mano.
Una volta che la forma della pasta è pronta, si procede all’essiccazione, fase molto delicata che definisce la qualità del prodotto finito: la pasta d’Alba viene fatta essiccare a basse temperature per oltre 22 ore, processo che ne permette un’essiccazione omogenea che non altera il sapore della pasta e un’ottimale conservazione. Nella pasta d’Alba, infatti, non ci sono conservanti, solo acqua e farine di qualità: in questo senso l’importanza di un’accurata essiccazione che ne garantisce la conservazione.
Una volta essiccata, la pasta d’Alba viene impacchettata e recapitata nei negozi: pochissimo magazzino, ma prodotti freschi fatti al momento, nonostante si tratti di pasta.
In negozio arriva anche pasta prodotta appena due giorni prima, e così sulle tavole di coloro che scelgono questo prodotto.

E a proposito di tavole, il pastificio Pasta d’Alba ha scelto di pensare anche a coloro che la pasta classica non la possono mangiare: sono purtroppo in aumento le intolleranze al glutine, ed è per questo motivo che il pastificio piemontese ha ideato ricette senza glutine.
Pasta senza glutine, di mais, riso, miglio, quinoa e amaranto: farine pure e non mischiate a farine con glutine. Le farine senza glutine sono molto difficili da lavorare, ma la passione per i prodotti di qualità fa sì che anche le difficoltà diventino nuova fonte di conoscenza.
Il passo successivo è stato, quindi, quello di pensare ai celiaci con l’inaugurazione di un laboratorio ad hoc dove preparare la pasta per chi al glutine non può proprio avvicinarsi: per loro nasce la pasta con farine senza glutine di riso, di mais, di castagna e riso e di grano saraceno, pasta senza glutine corta con trafilatura al bronzo.

La pasta d’Alba potrete trovarla in tutta Italia in negozi di alimentazione biologica e naturale; ma anche in internet dove, da pochi mesi, è stato inaugurato l’e-shop di pasta d’Alba.


Pasta d’Alba
Via Cagna 5 Diano d’Alba, frazione Ricca 12055, CN, Italy
Email: [email protected]
Telefono: 0173.612772
http://www.pastadalba.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =