Vellutata di porri senza latticini

Una crema delicata, anche senza panna adatta ai freddi di stagione

Siamo abituati ad associare le creme e i sapori delicati alla presenza del latte o della panna nei piatti, ma si possono ottenere uguali risultai (se non migliori!) utlizzando altri ingredienti, come la patata. Ecco una ricetta semplicissima e di sicura efficacia per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Siamo abituati ad associare le creme e i sapori delicati alla presenza del latte o della panna nei piatti, ma si possono ottenere uguali risultai (se non migliori!) utlizzando altri ingredienti, come la patata. Ecco una ricetta semplicissima e di sicura efficacia per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Tempo di preparazione

  • 30 minuti

Difficoltà

  • molto facile

Ingredienti per 4 persone

  • 4 porri grandi
  • 2 patate di media grandezza
  • 20 grammi di margarina vegetale
  • 300 millilitri di brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva
  • noce moscata
  • sale e pepe
  • Preparazione

Lavare bene i porri e affettarli a rondelline sottili cominciando dall’estremità bianca fino a raggiungere la parte verde. In una pentola scaldare l’olio extravergine d’oliva e la margarina vegetale e mettere a stufare i porri finché saranno morbidi. Nel frattempo sbucciare e lavare le patate e, dopo averle tagliate a tocchetti, versarle nella pentola insieme a 300 millitri di brodo vegetale, al sale, ale pepe e ad abbondante noce moscata. Cuocere la zuppa finché le patate saranno morbide, quindi frullarla con un frullatore ad immersione finché sarà cremosa ed omogenea. Va servita calda ed è ottima con i crostini pane all’aglio.

chiara@ricettesenza.it
Visita il sito RICETTE SENZA. Troverai tante idee per chi ha intolleranze alimentari