Natale 2015 a Madeira: trekking dal 21 al 27 Dicembre

Madeira: l’isola del legno, tutta coperta di foreste di Laurisilva protette dall’UNESCO. L’isola dei fiori, dove è primavera tutto l’anno e le specie di fiori rari non si contano. L’isola dove le nuvole si fanno cascata.

UN’ISOLA D’ACQUA
Le Levadas: canali di irrigazione che attraversano i più remoti e selvaggi recessi dell’isola, affiancati da sentieri che corrono in mezzo alla foresta di Laurisilva, si spingono fin nel cuore segreto di Madeira, fra cascate e giochi d’acqua, fino ad elevarsi sopra le nuvole ed arrivare a un passo da un tramonto. I panorami e l’atmosfera che si godono, durante la camminata lungo le levadas, sono unici e selvaggi e subito si ha la sensazione di essere persi in un ambiente primordiale.
UNA PRIMAVERA DI DODICI MESI
Madeira è un miracolo della natura in pieno Atlantico: qui la temperatura oscilla fra i 18° e i 25° tutto l’anno, regalandole l’appellativo di “isola dell’eterna primavera”. Per dodici mesi, un sole caldo bacia la pelle e diffonde il profumo della natura sempre in fiore, sullo sfondo dell’Oceano all’orizzonte.
DI CASA ALLA POUSADA
Quando si dice una camera con vista. Nel folto della foresta esiste una pousada, una sorta di guesthouse tipica portoghese, piccola e familiare e lontana dai grandi alberghi di Funchal. Chi ci è stato ne ricorda l’atmosfera e l’ottima cucina. Non sarete stati a Madeira se non avrete assaggiato la torta ed il vino a cui l’isola ha dato il nome!

PROGRAMMA
Non solo trekking: alle camminate nella splendida natura dell’isola si sommano piacevoli passeggiate con visite dei centri storici, visite alle attrazioni turistiche e ai monumenti incontrati lungo il percorso e partecipazione agli eventi di capodanno. una piacevole unione di natura e cultura per un vero approccio al viaggiare lento, per scoprire meglio.

1° giorno Funchal – Encumeada
Arrivo a Funchal, trasferimento a Encumeada e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno Levada da Ribeira da Janela

Al mattino ci sposteremo sulla Costa Nord, dove percorreremo, a piedi, la bellissima levada da Ribeira da Janela, una delle antiche canalizzazioni di acque sorgive, accompagnate da sentierini di manutenzione, che si trovano su tutta l’isola. Cammineremo, sempre accompagnati dal suono dell’acqua che scorre nella levada, su un sentiero ben battuto che si snoda, con leggerissimo dislivello, in una meravigliosa valle ed attraversa tunnel scavati nella roccia e foreste di laurissilva, Patrimonio dell’Umanità dell’isola. Al termine della passeggiata ci rilasseremo visitando la piacevole cittadina di Porto Moniz. In serata avremo modo di partecipare al festival del Mercado dos Lavradores, storico mercato coloniale al centro di Funchal, dove, tra stand di prodotti di artigianato tipico, frutta tropicale e specialità enogastronomiche, respireremo l’atmosfera natalizia che anima Madeira.

Dislivello: 200 m – Lunghezza: 13 km – Durata: 4:00 ore

3° giorno Da Achada do Texeira a Pico Ruivo – Santana – Rocha do Navio

madeira trekking
Una straordinaria e facile escursione sulle creste dei Picos, le montagne più alte dell’isola, che ci porterà fino a Pico Ruivo. Su queste vette le origini vulcaniche dell’isola si manifestano in tutta la loro potenza, regalando spettacolari panorami sull’oceano e le cime circostanti. Al rientro dall’escursione visiteremo la cittadina di Santana che, con le sue case tipiche dai tetti di paglia ed il presepe tradizionale, è un perfetto esempio dei villaggi di Madeira. Ci spingeremo, poi, fino all’estremità delle falesie della Costa Nord, da dove raggiungeremo il mare con la incredibile teleferica di Rocha do Navio, alla scoperta dell’altro volto dell’isola, fatto di rigogliosi vigneti da cui si produce il famosissimo vino Madeira. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
Dislivello: 300 m – Lunghezza: 5.5 km – Durata: 3:30 ore

4° giorno Jardim do Mar – Paul do Mar

trekking a madeira
Giornata dedicata ad un’affascinante escursione costiera lungo la Vereda di Paul do Mar, una delle antiche mulattiere gradinate dell’isola. Ampi tornanti ci porteranno dal mare all’altopiano del villaggio di Prazeres, attraversando profonde e verdissime vallate ed ammirando le cascatelle e i salti che caratterizzano questa parte dell’isola. Da qui seguiremo una seconda Vereda, che ci condurrà di nuovo verso il mare fino a Jardim do Mar, per respirare l’atmosfera tipica del villaggi di pescatori, tra panorami mozzafiato sull’oceano e antichi coltivi terrazzati. Torneremo ad immergerci nell’atmosfera natalizia con la visita serale del grande presepe di Camara do Lobos. Rientro in hotel, cena natalizia e pernottamento.
Dislivello: 500 m – Lunghezza: 7.5 km – Durata: 4:30 ore

5° giorno Fajà dos Padres – Sao Vicente – Monte – Funchal

madeira
La mattinata seguirà i ritmi rilassati del Natale, portandoci sulla costa sud, in prossimità della vicina Quinta Grande. Qui potremo ammirare la falesia di Cabo Girao, considerata, con i suoi oltre 580m di scogliera, il promontorio più alto del mondo. Ci porteremo al livello del mare utilizzando l’ascensore che scende in verticale per 250m al di sotto della falesia e che permette di ammirare la scogliera da un particolare punto di vista. Dopo aver vissuto l’emozionante esperienza della discesa in spiaggia e, se le temperature lo consentono, di un bagno nell’oceano, ci sposteremo a Sao Vicente, per gustare il pranzo di Natale in una tipica tavena madeirense. Concluderemo il nostro Natale spostandoci alla bellissima Monte, che, con la sua chiesa di Nossa Senhora, è il fulcro delle celebrazioni natalizie e domina dall’alto la baia di Funchal, offrendo suggestivi panorami sulla città. Dopo aver visitato il grande presepe di Monte, chi vorrà potrà scendere a Funchal in teleferica o minibus oppure, per i più coraggiosi, in slitta di vimini, per una passeggiata serale nel centro cittadino.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno Punta Sao Lourenco – Monte Jardim Tropical

madeira
Al mattino ci dirigeremo in direzione di Monte, dove visiteremo il Jardìm Botanico Tropical, uno dei gioielli dell’Isola. Situato sulla splendida collina di Monte, circondato da un meraviglioso belvedere sulla baia di Funchal, è stato trasformato da hotel di lusso in giardino e museo. Nella tarda mattinata ci sposteremo all’estremità orientale dell’isola, nella bellissima natura di Ponta de São Lourenço, dove un facile sentiero ci porterà alla scoperta di uno dei paesaggi più entusiasmanti dell’isola di tutta Madeira: una penisola rocciosa con scogliere a picco sul mare. In serata rientreremo in hotel per cena e pernottamento.
Dislivello: 300 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 3:30 ore

7° giorno Rientro in Italia
Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.

Link al viaggio: Madeira

 

Per saperne di più:
Four Seasons Natura e Cultura
Sito: viagginaturaecultura.it
Mail: [email protected]

PUBLIREDAZIONALE

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 19 =