Mille orti in Africa grazie al Terra Madra Day

Pensa che meraviglia sarebbe se in ogni angolo del mondo si potesse realizzare un orto, privato o pubblico, in un terrazzo come nella savana, tra i ghiacci come nelle isole. Questo sogno potrebbe diventare realtà grazie al Terra Madre Day 2010 che quest’anno ha un obiettivo: raccogliere fondi per finanziare la creazione di mille orti in Africa: nelle scuole, nei villaggi, nelle periferie delle città. Gli orti di Terra Madre saranno gestiti dalle comunità e coltivati secondo tecniche sostenibili (compostaggio, preparati naturali per la difesa da infestanti e insetti, gestione razionale dell’acqua) con varietà locali e secondo i principi della consociazione fra alberi da frutta, verdure ed erbe medicinali. 

L’idea dei “Mille orti in Africa” non è nuova, ma parte da numerose esperienze (agricole e didattiche) già in corso (in Kenya, Uganda, Costa d’Avorio, Mali, Marocco, Etiopia, Senegal, Tanzania). 
La Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS gestirà i contributi e coordinerà le attività in Africa. Per contribuire alla realizzazione del progetto si può scrivere a [email protected]. Quando sarà il Terra Madrea day? Il 10 dicembre, in 160 Paesi torna la giornata dedicata alla rete delle comunità del cibo di Slow Food. 

Per vedere gli eventi del Terra Madre Day in programma finora nel mondo: http://www.slowfood.com/terramadreday/pagine/ita/mappa.lasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 14 =