Come fare il pane con il lievito madre e la pasta madre. In 7 mosse, dalla farina al forno!

lievito madre

Lievito madre: mai rimanere senza! Spesso avere in frigorifero la pasta madre diventa uno stimolo per autoprodursi il pane ogni settimana. Come si fa il pane: primo passo per fare il pane. La lievitazione.

Lievito madre: se lo conosci non lo lasci più! Nel frigorifero di ogni vero appassionato di pane fatto in casa vive una creaturina speciale: la pasta madre, detta anche lievito madre o lievito naturale. La pasta madre o lievitp madre si può autoprodurre o si può ricevere in regalo da qualche amica o conoscente che la porta avanti da tempo. La pasta madre può anche essere molto vecchia, la sua sopravvivenza dipende dal nutrimento che riceve. Spesso avere in frigorifero la pasta madre diventa uno stimolo per autoprodursi il pane ogni settimana. Tra le tante ricette che spopolano ovunque, dal web ai libri, ottime per autoprodurre un buon lievito madre ve ne consigliamo una molto saporita e nutriente, senza farina di frumento o farina 0quella del pane di farina di farro biologica (300 gr), farina di mais biologica e macinata a pietra (150 gr), farina di grano duro integrale biologica (100 gr). Con queste dosi sfornerete una pagnotta di circa 800 grammi.    
Come si fa il pane con il lievito madre
Primo passo per fare il pane – La pasta madre Per circa 500 grammi di farina occorre un panetto di lievito madre, rinfrescata il giorno prima, della grandezza di 1 bel kiwi: meglio abbondare che deficere con la pasta madre. Mettete il vostro lievito madre in una ciotola insieme a 1 cucchiaio di miele e sciogliete con acqua tiepida. Sciogliere il lievito madre nell’acqua tiepida Secondo passo – Le farine da aggiungere al lievito madre Pesate le farine e versatele nella ciotola insieme al sale, circa tre manciate: a piacimento potrete aggiungere semi, noci o spezie, ma le prime volte vi consigliamo di farlo al naturale. Terzo passo – L’impasto Iniziate a impastare bene una volta aggiunta del lievito madre e con grinta nella ciotola per circa 5 minuti: quando l’impasto inizia ad essere compatto trasferite tutto sul tavolo di lavoro, possibilmente di legno. Iniziare a impastare bagnando l’impasto con il lievito madre aggiunto Segui la lettura alla pagina QUI      

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *