L’Echeverie che cambia di colore sotto il sole

L’Echeveria è un genere che conta decine di specie di piante succulente originarie delle zone semi desertiche del Texas (USA) del Messico e dall’America Centrale fino alle Ande. Il suo nome deriva da un pittore messicano Atanasio Echeverria, famoso per i suoi dipinti di piante. La sua caratteristica più particolare è che a contatto con la luce del sole le foglie piatte e carnose disposte a rosetta cambiano di colore a seconda proprio dell’esposizione ai raggi solari. Le annaffiature dell’Echeveria devono essere effettuate quando la superficie del terriccio è secca. Durante il periodo autunno-invernale le irrigazioni vanno sensibilmente ridotte e se le temperature si abbassano, diminuirle sempre di più. Bisogna evitare con cura di lasciare acqua stagnante nel sottovaso in quanto i ristagni idrici non sono in alcun modo tollerati e porterebbero al marciume delle radici. La pianta di solito inizia a fiorire da marzo e prosegue per tutta l’estate, fino a settembre.

Per informazioni ed acquisti: Cactus Center, Via Senese 209, 50124 Firenze 055 2321289.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =