Le decorazioni di Natale con frutta essiccata fatte in casa

Pendenti di frutta essiccata e speziedecorazioni natalizie fai da te

Possiamo realizzare dei bellissimi pendenti di frutta secca e specie da appendere alle finestre o al nostro albero di Natale.

I frutti più indicati sono le arance e le mele, mentre la cannella si presta moltissimo per essere appesa:

  • tagliare fette di arancia e mela dello spessore preferito, meglio non troppo grosse;
  • mettere ad essiccare nell’essiccatore o in forno ventilato a 50 gradi;
  • formare un buco e appendere utilizzando un nastro natalizio come supporto.

La frutta andrà intervallata con la cannella, nastri e fiocchi, campanellini e qualsiasi altro materiale vi aggrada per abbellire la composizione.

È un’ottima idea fare un po’ di shopping nelle mercerie più fornite, dove sotto le feste natalizie è possibile trovare accessori davvero bellissimi!

Decorazioni con i fondi di bottiglia

decorazioni natalizie ricicloSe beviamo acqua o bibite gasate in bottiglie di plastica, possiamo tagliarne il fondo e utilizzarlo per creare sceniche decorazioni natalizie da appendere alle finestre.

Coloriamo i fondi con appositi colori resistenti alla plastica, gli acrilici sono molto adatti (ricordatevi che per pulire i pennelli servirà la trielina), applicatevi poi stelline, glitter e tutto quello che più vi piace.

Fate un buco sulla sommità dei fondi di bottiglia, quindi infilateli uno ad uno su un filo dorato o argentato per aumentare la suggestione natalizia.

Potete fermare un fondo dall’altro con un piccolo nodino e scegliere di distanziarli come più vi piace.

Albero di Natale con rami recuperati

Se siete degli amanti del recupero e non amate il classico abete, potete costruirvi anche l’albero di Natale!

Recuperiamo dei tronchi di media grandezza, perfetti quelli levigati dal mare: tentiamo di prenderne di diverse misure, dalla più grande alla più piccola, in modo da creare la classica piramide di Natale.

Possiamo poi verniciare i rami bianco natale, spruzzarli con della neve natalizia e appenderli al muro in casa, o fuori casa, ricreando appunto l’albero a forma di piramide.

Ad ogni ramo potremo appendere ciò che più ci aggrada; le decorazioni fatte con le nostre mani, palline classiche, luci natalizie e nastri.

Biscotti pan di zenzero come decori dell’albero

Infine tra le decorazioni homemade non possono mancare i classici biscotti pan di zenzero!ricetta biscotti pan di zenzero

Buoni da mangiare, ma anche molto belli da appendere all’albero.

Ecco la ricetta classica.

Omini di pan di zenzero

Per circa 30 biscotti

  • 420 g di farina 00;

  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere;

  • 1 cucchiaino di cannella in polvere;

  • mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere;

  • mezzo cucchiaino di noce moscata in polvere;

  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio;

  • mezzo cucchiaino di cremor tartaro;

  • mezzo cucchiaino di sale;

  • 100 g di burro, ammorbidito a temperatura ambiente;

  • 100 g di zucchero;

  • 1 uovo;

  • 250 g di melassa.

Per la glassa

  • 2 albumi;

  • 2 cucchiaini di succo di limone;

  • 320 g di zucchero a velo.

Procedimento:

1. Mescolate insieme la farina con tutte le spezie, il bicarbonato, il lievito e il sale; mettete da parte.

2. Lavorate il burro con lo zucchero fino a quando il composto sarà chiaro e spumoso. Unite l’uovo e la melassa. Incorporate gradualmente il composto con la farina fino a quando saranno amalgamati. Dividete l’impasto a metà e formate due dischi. Avvolgeteli nella pellicola e mettete in frigorifero per almeno 2 ore e fino a 2 giorni al massimo.

3. Scaldate il forno a 180°C. Lavorando un disco alla volta, mettete l’impasto su carta da forno leggermente infarinata e stendetelo a 3-4 mm di spessore.

4. Ricavate le forme con un tagliabiscotti ed eliminate la farina in eccesso. Trasferite su teglie rivestite di carta da forno. Se preparate le decorazioni per l’albero, fate un forellino in cima ad ogni biscotto per metterci un fiocco quando saranno pronti.

5. Per biscotti più morbidi, infornateli per 8-10 minuti; se li volete più croccanti o da appendere all’albero, cuoceteli per 11-12 minuti.

Preparate la glassa:

1. in una ciotola capiente, montate gli albumi con il succo di limone;

2. unite lo zucchero a velo setacciato e sbattete ad alta velocità finché il composto è liscio e ben amalgamato;

3. la glassa va usata subito o conservata in un contenitore ermetico. Se non la usate subito, copritela con la pellicola o si indurirà.

4. Mettete la glassa in una tasca da pasticcere con la bocchetta piccola. In alternativa usate un sacchetto da congelazione tagliato nell’angolo.

5. Decorate i biscotti come preferite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × cinque =