La nuova coppetta mestruale Natu? Più ecologica e tutta italiana
La coppetta mestruale Natù cambia e si migliora: realizzata completamente in Italia, la coppetta è sempre più ergonomica, comoda e funzionale

Arriva la nuovissima coppetta mestruale  a marchio Natù: dopo aver avuto moltissimi feedback da tutte quelle donne che, in Europa e nel resto del mondo, usano Natù, l’azienda ha deciso di proporre un modello ancora più all’avanguardia.

Perché la scelta di mettere in produzione una nuova coppetta mestruale Natù?

Le principali differenze con la vecchia Natù sono le seguenti:
1) Gambi ottimizzati per essere facilmente adattabili alla conformazione fisica di ogni donna;
2) Due piccole scanalature alla base per facilitare l’estrazione;
3) Un aumento del diametro dei 4 fori che permettono una migliore pulizia e aiutano ad annullare l’effetto ventosa;
4) È stata inserita una scala graduata che permette un migliore controllo del proprio ciclo.La nuova coppetta mestruale Natù è realizzata completamente in Italia, dalla progettazione alla stampa del silicone: silicone di altissima qualità, vale a dire di grado medicale e catalizzato al platino, trattamento che ne garantisce la morbidezza e l’elasticità, oltre alla durata di utilizzo, che va oltre i 10 anni.
5) Il silicone platinico, utilizzato per produrre la coppetta mestruale Natù, è conforme a severi standard internazionali quali: USP Classe VI (idoneo a permanenza all’interno del corpo umano sino a 28 giorni), FDA CFR 177.2600
6) clinicamente testato e 100% anallergico;
7) atossico e biocompatibile, privo di lattice e ftalati;
8) assenza di odore e non assorbe odori;
9) ottima elasticità che gli permette, se schiacciato o piegato, di non subire deformazioni permanenti;
10) ottima resistenza alla lacerazione e all’usura;
11) morbido, estremamente trasparente e privo di ingiallimento anche dopo un utilizzo prolungato;
12) elevata durata e resistenza a prolungati cicli di sterilizzazione;
13) facile da pulire.La coppetta mestruale assicura un’autonomia e un comfort maggiori rispetto ai normali assorbenti e tamponi: va cambiata solo ogni 4 o 8 ore ed è comodissima.
14) Adatta quindi per chi deve viaggiare e per chi fa qualunque tipo di sport.

Per estrarla basta esercitare una pressione sulla base della coppetta vicino al gambo che è stato studiato proprio per favorirne il rilascio. La coppetta Natù va lavata dopo ogni utilizzo con acqua del rubinetto e sterilizzata in acqua bollente per almeno 3 o 5 minuti alla fine di ogni ciclo mestruale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + venti =