La marijuana sbarca sull’iPhone: da aprile si potranno scaricare le App

Una nuova applicazione per iPhone metterà in rete medici, specialisti e utenti che negli Stati Uniti si battono per l?uso della marijuana a scopo terapeutico e di ricerca. L?App prende il nome dall?associazione statunitense American for Safe Access che da un decennio informa e opera a livello federale per promuovere la cannabis come medicinale e aiutare la libera ricerca.

Una nuova applicazione per iPhone metterà in rete medici, specialisti e utenti che negli Stati Uniti si battono per l’uso della marijuana a scopo terapeutico e di ricerca. L’App prende il nome dall’associazione statunitense American for Safe Access che da un decennio informa e opera a livello federale per promuovere la cannabis come medicinale e aiutare la libera ricerca.
Il fondatore Steph Sherer e la sua squadra sperano di raccogliere una rete di circa 50 mila persone e farla contare di fronte ai recenti provvedimenti del governo federale che ha proibito l’uso della marijuana costringendo alla chiusura centinaia di negozi in California.

L’applicazione raccoglierà in sè un notiziario aggiornato in tempo reale, risorse legali per conoscere i propri diritti e altre informazioni utili come ad esempio una lista di negozi che contribuiscono alla causa dell’associazione.
L’App dell’American for Safe Access sarà disponibile in aprile 2012 anche per Android e altri sistemi operativi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 17 =