La dieta Dukan quella dei vip
Amata, odiata e soprattutto chiacchierata, nel bene e nel male: la dieta Dukan negli ultimi anni ha spadroneggiato sulle tavole dei vips e nei dibattiti televisivi.

La dieta Dukan inventata da questo ex medico francese è iperproteica ed è formata da quattro fasi successive che includono alimenti molto ricchi di proteine e poco calorici che aiutano, nel corso della dieta, a perdere l’appetito. Il dispendio calorico permette fra l’altro di perdere peso senza diminuire la massa muscolare. Jennifer Lopez, Johnny Holliday Gisele Bündchen e Kate Middleton in vista del suo matrimonio regale, sono solo alcuni dei personaggi che hanno optato per questa dieta.

 

 

LE 4 FASI

Le quattro fasi in cui si divide la dieta Dukan sono: fase di attacco, fase di crociera, fase di consolidamento e fase di stabilizzazione.
Nella prima fase è tuttoproteine. Si mangiano carne rossa e bianca, pesce, frutti di mare e latticini a base di latte scremato e si segue per un tempo fra i 3 e i 10 giorni.
Nella seconda fase si aggiungono le verdure e rimangono vietati i farinacei (patate, mais, piselli, lenticchie e fagioli).
Nella terza fase, quella di consolidamento che temporalmente è la più lunga e quella che conduce al ritorno alla normalità, gli elementi fino ad oggi vietati vengono reintrodotti con gradualità.
Nella quarta e ultima fase si torna a mangiare normalmente ricordandosi però di rispettare tre principi: dedicare ogni giovedì ad un assolo di proteine, mangiare 3 cucchiai di crusca e avena ogni giorno e camminare ogni giorno per almeno 30 minuti.

 

 

PRO E CONTRO
La dieta Dukan promette una perdita di peso importante (fino a 3 kg. A settimana!), ma va seguita con molta severità, basti solo pensare che, anche solo una caramella può compromettere i risultati interrompendo la chetosi, ovvero la riduzione degli zuccheri.
Per i più “deboli” è l’ideale in quanto permette ben 2 cene libere a settimana.
Come in tutte le diete iperproteiche è bene stare attenti alla costipazione e a possibili carenze.
Da tenere di conto poi che è notorio che le uova e la carne consumati in grande quantità favoriscono l’aumento di colesterolo e grassi nel sangue in generale. E’ considerato infine un regime alimentare troppo monotono e vincolante.
E’ una delle poche diete che permette di perdere peso in poco tempo facendovi ridurre drasticamente non solo i liquidi, ma le riserve di grasso.
La dieta Dukan è per pochi o per tutti?
Come in ogni regime di controllo e riduzione del peso si consiglia però comunque di farsi seguire da un medico e non iniziare mai una dieta senza conoscere il proprio stato di salute.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + 17 =