La cattedrale di cartone riciclabile
Sembra impossibile ma si può fare: in Nuova Zelanda l’architetto giapponese Shigeru Ban sta realizzando una chiesa fatta utilizzando il cartone

Distrutta una cattedrale se ne ricostruisce subito un’altra, ma in cartone. La favola dei tre porcellini sembra non aver niente da insegnare a neozelandesi di Christchuch, la città che un anno e mezzo fa è stata colpita da un violento terremoto che ha danneggiato molti edifici tra cui la cattedrale.

Le autorità avevano stabilito che l’edificio religioso, fosse troppo costoso da restaurare e così è stato deciso di demolirlo. Il nuovo luogo di culto non sarà più resistente di quello vecchio ma sicuramente sarà più ecologico, riciclato e sicuramente riciclabile.

cattedrale di cartone

L’opera sarà realizzata dall’architetto giapponese Shigeru Ban e verrà ultimata in tempo per il prossimo Natale: su una struttura in legno e acciaio verranno montati 64 tubi in cartone di 83cm di diametro e lunghi dai 18 ai 22 metri. La struttura prenderà il nome di “Cattedrale transitoria”.

L’edificio che potrà ospitare circa 700 fedeli costerà 2,5 milioni di euro per una vita media stimata in soli 20 anni.   Si spera che nel frattempo le autorità di Christchurch abbino trovato una soluzione abbastanza efficiente e altrettanto  eco-friendly.

INFO: shigerubanarchitects.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 1 =